Come usare internet senza problemi e rallentamenti

0
119
streaming

Non c’è dubbio che il mezzo principale per comunicare e vedere qualsiasi tipo di contenuto, al giorno d’oggi, non sia più la televisione, ma corrisponda a internet. Il web, infatti, offre un numero di possibilità e di opzioni a dir poco infinito, al punto tale che sembra che non ci siano praticamente limiti per vedere i film in streaming senza problemi.

Nel corso degli ultimi anni, si è registrato un vero e proprio boom di piattaforme, ma anche di canali in streaming che offrono la possibilità di godere di un gran numero di contenuti. Un grande vantaggio, visto che si può rimanere comodamente seduti sul divano di casa e gustarsi serie tv, film e quant’altro in modo facile e veloce, ma il problema spesso e volentieri è legato all’impatto sulle reti e sulla rapidità della connessione.

Tutti coloro che sono abituati ad ammirare dei contenuti in streaming, sanno perfettamente come la visione, in alcuni casi, potrebbe essere decisamente complicata, con un flusso di dati che si può interrompere e con lo schermo che tende a bloccarsi praticamente all’improvviso.

Troppi dispositivi accesi

Spesso e volentieri capita che, all’interno della propria abitazione, ci sia un numero eccessivo di dispositivi attivati. Probabilmente, è solo questo il motivo per cui la piattaforma tramite la quale si guardano dei contenuti in streaming online, tende ad essere particolarmente rallentata oppure si blocca di frequente.

Si tratta di una problematica che è piuttosto diffusa, dal momento che, al giorno d’oggi, nelle case c’è un elevato quantitativo di device smart che si connette alla rete WiFi domestica. Se si vive in un’abitazione in cui ci sono diverse persone che si vanno a collegare alla propria connessione senza fili, ecco che potrebbe accadere, con grande facilità, che la propria banda domestica non sia più sufficientemente stabile.

Ci sono dispositivi che, come si può facilmente intuire, consumano un basso quantitativo di banda, ma se si fa una somma si può facilmente intuire quanto siano elevati i consumi complessivi. È importante anche mettere in evidenza come, con una linea ADSL, la banda potrebbe essere fin troppo limitata e, di conseguenza, sarebbe preferibile optare per la fibra ottica.

Controllate chi è collegato alla vostra rete

Non c’è la necessità solo di controllare se all’interno della propria abitazione ci siano dei dispositivi che, se usati in contemporanea, tendono ad assorbire un quantitativo eccessivo della banda, dal momento che si dovrà anche verificare che nella propria rete locale non ci siano collegati dei dispositivi non autorizzati.

Utilizzare un cavo ethernet piuttosto che il WiFi

Tutti coloro che usano tanti cavi e cavetti per collegarsi a internet, ma anche per i vari accessori e dispositivi da utilizzare insieme al computer, dovrebbero ben sapere come, prima o poi, gli ingombri di tali prodotti sono tali da rischiare anche di inciampare.

Eppure, nonostante il rischio di avere fin troppi fili per casa, ecco che buona parte dei gamer è convinta di puntare su delle periferiche collegate via filo al proprio pc piuttosto che optare per degli accessori wireless, dal momento che offrono la possibilità di raggiungere delle performance decisamente maggiori, anche se in alcuni casi solo leggermente.

Nel momento in cui si parla di streaming, però, è bene mettere in evidenza come un cavo ethernet sia in grado di mettere a disposizione un collegamento diretto tra le periferiche e il router. La differenza principale che intercorre tra una connessione cablata e una connessione wireless, dal punto di vista della qualità che caratterizza lo streaming, è decisamente importante.

Giusto per fare un esempio, buona parte dei cavi Ethernet sono in grado di supportare una velocità che si può spingere fino ad una soglia massima pari a 1 Gbps, mentre i cavi di nuova generazione, ovvero quelli che rientrano sotto la dicitura Cat 7, hanno la capacità di supportare fino a 10 Gbps. Bisogna anche mettere in evidenza come la velocità di connessione può essere senz’altro rallentata da parte di alcuni limiti che sono relativi alla tecnologia WiFi che viene usata. Quindi, ecco spiegato il motivo per cui è davvero molto importante avere un router di nuova generazione e che sia in grado di sfornare delle prestazioni eccellenti, sfruttando ovviamente tutte quelle tecnologie più all’avanguardia.

SHARE
Blogger e Seo, amante della tecnologia e del web marketing, scrivo news ultim'ora per gli utenti che preferiscono di essere sempre aggiornati con le notizie del giorno.