Airpod: come realizzare auricolari wireless fai da te in poche e semplici mosse

Le airpod sono in commercio già da un po’, ma ci sono alcuni piccoli passaggi che possono aiutarci ad ottenere i nostri auricolari wireless fai da te

0
594
auricolari

Oggigiorno moltissimi dei dispositivi che abbiamo in casa, e non solo, presentano il sistema wireless che offre sicuramente maggior comodità e in alcuni casi anche funzionalità. Molto famose sono le airpod, utilissime se si guida, fa jogging oppure se si cammina tra la gente. Addio, quindi, ai vecchi cavi che potevano comunque creare disagi. Scopriremo insieme come creare delle airpod fai da te utilizzando i vecchi auricolari che abbiamo in casa.

E’ vero, sul mercato attualmente sono in vendita gli auricolari wireless già predisposti e quindi la domanda può nascere spontanea. Perché costruirli da soli in casa? Innanzitutto, per un motivo di soddisfazione. Ogni qual volta che si costruisce un qualsiasi oggetto con le proprie mani e si ottiene un ottimo risultato sale l’autostima. Inoltre andiamo ad abbattere i casti e andiamo a risparmiare un pochino. Le airpod hanno un costo medio che si aggira intorno ai 159 euro e non sono alla portata di tutti.

La realizzazione e i materiali necessaria

Come ogni buon fai da te che si rispetti, prima di iniziare una qualsiasi attività, dobbiamo stilare una lista precisa di materiali che poi andremo ad utilizzare per raggiungere il nostro scopo e ottenere delle funzionalissime cuffiette wireless.

Prima di questo, però, diamo alcuni consigli che ci serviranno e torneranno utile durante il procedimento e la fase di costruzione delle airpod. Per prima cosa bisogna avere tanta buona volontà e non scoraggiarsi subito, ma avere chiaro in mente l’obbiettivo da perseguire e non mollare il progetto. Di conseguenza dobbiamo avere molta pazienza poiché i passaggi da seguire sono molti e quindi dobbiamo rimanere sicuramente calmi.

Un altro ingrediente fondamentale che dobbiamo procurarci è il tempo. Esatto, avete letto bene. Per costruire correttamente i nostri auricolari wireless abbiamo bisogno del tempo e proprio per questo motivo dovete essere organizzarvi per dedicare una giornata tutta per voi senza mettervi fretta e crearvi stress mentale.

Ultimo ingrediente necessario, ma non per questo mono importante, è la prudenza. Ricordate che per un qualsiasi lavoro fai da te vengono utilizzati degli arnesi che vanno maneggiati con cura, come ad esempio forbici, taglierini e tutto ciò che potrebbe procurarci delle ferite. Quindi mi raccomando, assicuratevi di lavorare in condizioni di completa sicurezza.

Cosa utilizzare

Per ottenere degli auricolari wireless fai da te dobbiamo procurarci alcuni materiali che ci saranno utili per la nostra realizzazione. Innanzitutto dobbiamo procurarci un trasformatore di quelli un po’ vecchi che avremo sicuramente in uno dei cassetti della nostra scrivania tra cianfrusaglie varie e fili elettrici che non utilizziamo più da anni. Ognuno ha in casa un cassetto dove ripone i materiali più disparati come pile, penne, etc.

Dopodiché procuriamoci un tubo che deve essere in gomma, come quelli che ad esempio si utilizzano in giardino. Se avete la possibilità di scegliere, allora optate per uno che sia trasparente. Poi dobbiamo procurarci un pezzetto di metallo, che potrebbe essere ad esempio anche una vite molto grande.
Tra i materiali che ci occorrono dobbiamo procurarci anche un vecchio jack per le cuffie e delle calamite. Forbici, pinze e come già detto in precedenza un bel po’ di pazienza e tranquillità.

Procedimento

Passiamo a vedere ora quale è il procedimento per realizzare facilmente e in poche mosse le nostre airpod. Il primo passaggio da fare è quello di smontare letteralmente il trasformatore che avete recuperato e andate a estrarre il filo di rame che si trova al suo interno. Con quest’ultimo, adesso, una volta effettuata la prima operazione, dovrete avvolgere tutto il tubo di gomma facendo attenzione a lasciare fuoriuscire alle due estremità il filo di rame.

Vi ricordate il pezzo di metallo molto grande che avete recuperato? Benissimo, con quello chiudete le estremità del tubo in gomma quasi come se fosse una vera e propria collana. Prendete adesso il filo del jack, scegliendo la lunghezza che preferite, alle estremità del filo di rame che avete lasciato a disposizione nel passaggio precedente.

Il passaggio finale è quello di collegare il jack ad un qualsiasi lettore mp3 o dispositivo utile alla riproduzione della musica . Non vi resta che effettuare l’ultimo passaggio, ovvero quello di inserire le calamite nelle vostre orecchie, allacciarvi il tubo che avete realizzato al collo, indossandolo come una collana e ascoltare tutta la vostra musica preferita.

Airpod collegate al nostro iPhone

Un altro metodo per ottenere delle comodissime cuffiette che potrete indossare mentre siete in giro e senza l’intralcio di fili lunghi è trasformare i vostri auricolari e collegarli al vostro iPhone. Anche in questo caso si possono risparmiare dei soldini, anche se vi avvisiamo che in questo caso si perderà la possibilità, però di utilizzare il microfono e parlare con Siri. In questo caso, quindi, gli auricolari portatili serviranno solamente ed esclusivamente per ascoltare la musica, i video e tutti i file audio e multimediali.

Cosa occorre e come procedere

Per costruirci le nostre airpod e collegarle al nostro iPhone non serve altro che un vecchio paio di auricolari, forbici e carta stagnola. Per prima cosa, utilizzando le forbici, andate a tagliare il filo delle vostre cuffie appena dopo termina il nostro auricolarino. Quindi sia nella parte che nella parte sinistra.

Adesso avrete bisogno della carta stagnola che utilizzeremo per fare il cosiddetto ‘per’ che servirà per collegare il nostro iPhone con le cuffiette. Le cuffiette hanno al loro interno già un sistema bluetooth. Le cuffiette non hanno bisogno di essere caricate poiché hanno una connessione passiva.

Perfetto, una volta fatto ciò procuratevi una strisciolina di carta stagnola e andate ad arrotolare le estremità delle due cuffiette tenendole vicine ed insieme. Una volta avvolte le cuffiette nella stagnola avvicinatele al vostro iPhone andate sul setting e digitate il tasto della finestrella info bluetooth. Vedrete che saranno riconosciute nell’immediato. Una volta accreditate basterà cliccare sul nome delle vostre cuffiette et voilà, il gioco è fatto. Adesso, potrete sentire la vostra musica del cuore grazie alle vostre nuovissime e comodissime airpod.

Commenta l

SHARE
Amo scrivere e nel tempo libero leggere libri e guardare la Formula 1. Seguo con passione molte manifestazioni sportive e musicali. Anima Rock e stile libero.