Piatti biodegradabili: che cosa sono e come si usano?

0
63
piatti biodegradabili

In un momento storico come quello attuale, la scelta di fare la giusta parte attraverso ogni azione risulta essere fondamentale da parte di chi vuole essere artefice di un cambiamento nei temi della sostenibilità, dell’ecologia e del cambiamento climatico.

Per questo motivo, al di là delle giuste parole che vengono spese in merito a questo tema, risulta essere fondamentale fare la scelta giusta attraverso semplici ma significative azioni, che – per quanto possano risultare come infime nella propria caratura – sono in realtà importantissime se coordinate in modo nazionale o comunitario. Una di queste azioni è quella che porta alla scelta di piatti biodegradabili e compostabili di Ecopiatti, che risulta essere importante per affrontare quelle azioni e quelle manifestazioni come feste, spettacoli ed eventi, là dove si può non avere a disposizione piatti di altro materiale.

Grazie ai piatti biodegradabili si può rivoluzionare la propria quotidianità attraverso scelte necessarie da attuare nel campo della sostenibilità, garantendo un supporto alle tematiche ambientali di rilievo, e allo stesso tempo godendo della possibilità di consumare un pasto all’interno di un piatto monouso. Ma che cosa sono i piatti biodegradabili e come si usano?

Che cosa sono i piatti biodegradabili?

Chi è abituato a consumare dei pasti all’interno di piatti di plastica, soprattutto nell’ambito di una festa, di un evento, di un picnic o di una manifestazione di qualsiasi tipo che si evolva attraverso ritrovi e buffet, sa benissimo quale sia l’utilità di un piatto di questo tipo, che riesce ad offrire grande comodità, oltre che una stabile resistenza al cibo che viene inserito all’interno del proprio piatto.

Come i temi relativi a cambiamento climatico e sostenibilità hanno dimostrato, però, per quanto siano incredibilmente utili questi strumenti sono dannosi per la Terra e per chi ci vive, ed è dunque fondamentale andare oltre l’idea di utilità che si può ottenere cercando di dare un giusto supporto al pianeta, attraverso scelte o sacrifici da parte degli esseri umani.

Una medesima funzione svolta dai piatti di plastica può essere opera dei piatti biodegradabili, che offrono lo stesso tipo di supporto e di comodità, ma avendo un impatto – in termini di sostenibilità – ottimale per la Terra, non inquinandola in nessun modo e degradandosi in pochissimo tempo, rispetto alla plastica, che ha bisogno di tempi sicuramente più alti.

I piatti biodegradabili sono studiati in modo da offrire il massimo supporto in termini di capacità e di resistenza e, soprattutto, sono adatti a trovarsi a contatto con gli alimenti, secondo quanto stabilito dal regolamento CE n° 1935/2004 (oltre che dai successivi aggiornamenti) e dal D.M. del 21/03/1973. E non è ancora finita qui, dal momento che questi piatti riescono ad offrire una copertura impeccabile per temperature elevate, per quanto sia consigliato tenerli in un luogo asciutto, lontano dai raggi del sole e dalla temperatura compresa tra 0 e 35 gradi. 

I vantaggi di usare piatti biodegradabili

A questo punto, bisogna considerare anche tutti quelli che sono i vantaggi dall’utilizzo di piatti biodegradabili, che non soltanto offrono un impatto migliore in termini di sostenibilità ed ecologia, ma risultano essere anche incredibilmente comodi per tutti coloro che vogliono utilizzarli.

Se si vuole dare una concreta mano all’ambiente, ma non ci si può servire di piatti di porcellana o altro materiale per feste, eventi, catering o meeting, la scelta migliore è quella di piatti biodegradabili, che, differentemente da quanto si possa credere, non hanno un prezzo incredibilmente elevato, e possono essere acquistati anche in blocchi per risparmiare ulteriormente, al fine di soddisfare le condizioni a cui si è sottoposti. Lo smaltimento, per il prodotto che si acquista, sarà ovviamente più veloce e versatile, dal momento che passerà gettare i piatti all’interno dell’organico e questi si decreteranno senza alcun problema.

Commenta l

SHARE
Blogger e Seo, amante della tecnologia e del web marketing, scrivo news ultim'ora per gli utenti che preferiscono di essere sempre aggiornati con le notizie del giorno.