Maltempo: tromba d’aria nel Livornese, ci sono feriti

Il vento oltre i 100 chilometri orari ha danneggiato molte case

0
104

Questi primi giorni d’autunno sono stati caratterizzati dal cattivo tempo, che si è riversato un po’ su tutta la penisola provocando moltissimi danni a persone e cose. Da nord a sud è emergenza maltempo e gli esperti raccomandano attenzione.

La tromba d’aria

Il maltempo ha colpito, nella serata del 25 settembre 2020, tutta la costa livornese. La città più colpita è stata Rosignano Marittimo dove, intorno alle 21, una tromba d’aria ha procurato ingenti danni.

La zona più colpita è quella tra via Veneto, via Carducci, via Oberdan, via Chiesa e via dei Cavalleggeri poco distante da Lillatro e secondo quanto riportato dal primo cittadino, Daniele Donati, ci sarebbero alcuni feriti.

I feriti portati in ospedale

Come riportato da Lanazione.it, i feriti sono subito stati portati negli ospedali vicini. Come ha dichiarato il sindaco: “Ci sono almeno tre feriti e persone in stato di choc”.

Dei tre feriti due sono stati trasportati urgentemente all’ospedale di Livorno e hanno subito politraumi mentre il terzo ferito in maniera più lieve è stato portato all’ospedale di Cecina.

I soccorsi

I soccorsi si sono subito recati sui luoghi più colpiti come la tensostruttura che copre i campi da tennis al Circolo Canottieri Solvay. Il vento, che ha tirato oltre i 100 chilometri orari, ha spazzato via tegole, cassonetti e grondaie.

Il Comune sta gestendo l’emergenza ed ha subito istituito l’unità di crisi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Cecina, Livorno, Firenze e Pisa oltre agli operatori della protezione civile e le ambulanze.

SHARE