Zanzare: basta una puntura per finire in ospedale

Alcune zanzare sono capaci di trasmettere dei virus pericolosi per la salute dell’uomo.

0
846
zanzare
zanzare

La scoperta scientifica

E’ una notizia di queste ultime ore: le zanzare possono inoculare negli uomini un nuovo virus. Quest’ultimo avrebbe origine animale e, almeno sino ad adesso, non era mai stato trasmesso agli esseri umani.

Il virus di Keystone, così è stato chiamato il microrganismo, si origina di solito nei piccoli roditori e nei cerbiatti. A quanto pare, almeno per il momento, il fenomeno sarebbe localizzato e riguarderebbe il Nord America.

La scoperta preoccupa i ricercatori dato che il virus può infettare tanto gli animali quanto, a questo punto, gli esseri umani.

Il caso scatenante

A suggerire agli scienziati che le zanzare, oltre ai virus già noti, potessero inoculare nell’uomo una nuova malattia è stato il caso. Nel 2016 infatti, benché il fatto sia passato in sordina, un ragazzo di appena 16 anni è stato ricoverato in ospedale.

Lo staff medico presente al momento del suo ingresso ha ritenuto di dover curare il giovane seguendo le procedure per debellare il virus Zika, altro agente patogeno inoculato dalle zanzare. L’adolescente però non rispondeva alle cure.

Soltanto dopo molti tentativi e altrettante indagini si è giunti, proprio in queste ultime ore, a capo della questione. A distanza di due anni dal ricovero, esaminato con attenzione tutto il materiale a loro disposizione, i medici hanno isolato il virus Keystone.

Cosa possono causare le punture di zanzare?

Le punture di zanzare possono fungere da veicolo per l’inoculazione del virus Ziga, Dengue e Chikungunya. Per questi casi esiste già una discreta letteratura scientifica. P

er quanto riguarda il morbo di Keystone invece, scoperta recentissima, ancora no. In generale i virus animali inoculati all’uomo dalle zanzare possono manifestarsi con una sintomatologia non sempre facilmente riconducibile al contatto con l’insetto. In linea di massima il morbo di Keystone causa encefalite, eruzioni cutanee e febbri molto alte.

La malattia, almeno per adesso, sembra confinata negli USA. Quello del sedicenne americano è stato il primo caso ufficialmente diagnosticato di morbo di Keystone.

Commenta l

SHARE
Una laurea triennale in lettere (indirizzo arti e spettacolo), una laurea magistrale in lettere (indirizzo filologia moderna) e tanta, tanta passione per la scrittura? Che altro avrei potuto fare nella vita?