Nuovo bonus stagionali 2021: requisiti e come fare la domanda per ottenere i 1600 euro

0
185
bonus_stagionali

Per i lavoratori stagionali autonomi e atipici, i lavoratori dello spettacolo e del turismo è disponibile un nuovo bonus per giugno e luglio 2021.

Il decreto sostegni si rinnova per altri due mesi

Il decreto sostegni si rinnova per altri due mesi e tutti i beneficiari potranno ricevere una somma di denaro dell’importo pari a 1.600 euro per il prossimo bimestre giugno e luglio 2021. Per beneficiare di questo bonus basterà presentare la domanda all’Inps.

Gli aiuti introdotti dal Governo per via dell’emergenza epidemiologica da Covid – 19 prevedono un bonus, da 800 euro ad ogni mese, per il prossimo bimestre giugno e luglio 2021. Tutti i i lavoratori stagionali, del turismo, dello spettacolo, autonomi e atipici dovranno avere questi requisiti.

I requisiti per ottenere il bonus

I requisiti per ottenere il bonus sono:

  • Beneficiari dell’indennità per marzo, aprile e maggio concesso dal decreto sostegni
  • Lavoratori dipendenti che hanno cessato involontariamente il rapporto di lavoro tra il 1° gennaio 2019 e che non siano titolari di pensione, rapporto di lavoro dipendente o NASpI alla data di entrata in vigore del decreto sostegni bis.
  • Lavoratori che hanno lavorato per almeno 30 giornate e cessato involontariamente il rapporto di lavoro tra il 1° gennaio 2019 e la data di entrata in vigore del decreto sostegni bis, non titolari di pensione, rapporto di lavoro dipendente o NASpI alla data di entrata in vigore del decreto sostegni bis.
  • i lavoratori intermittenti
  • i lavoratori autonomi occasionali;
  • i lavoratori incaricati alle vendite a domicilio;
  • i lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i lavoratori dello spettacolo. (Bonus stagionali requisiti)

Il nuovo bonus Inps per i lavoratori stagionali, del turismo e dello spettacolo è compatibile con l’assegno ordinario di invalidità.

Per fare la domanda

Per fare la domanda basta andare sul portale web Inps tramite l’identità SPID almeno di livello 2, l’autenticazione mediante PIN Inps, Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o Carta di identità elettronica 3.0. Per chi avesse difficoltà è anche attivo contact center integrato Inps, accessibile telefonando al numero verde 803 164 da rete fissa (gratuitamente) oppure al numero 06 164164 da rete mobile (a pagamento).

La domanda, che è telematica, può essere trasmessa anche rivolgendosi gratuitamente ai Patronati. Con tutta probabilità, però, il pagamento del bonus sarà automatico dato che si è già beneficiato del bonus da 2.400 euro. Al momento della compilazione della domanda si dovrà indicare anche le modalità di pagamento.

SHARE