Franco Battiato: la villa a Milo diventa un museo

0
288
Franco-Battiato-casa-milo-museo

La casa di Franco Battiato a Milo diventerà un museo grazie alla Soprintendenza di Catania che ha avviato la la procedura di dichiarazione di interesse culturale per Villa Grazia.

Villa Grazia diventerà un museo

Villa Grazia diventerà un museo questo anche grazie alla Soprintendenza di Catania, che ha avviato la procedura di dichiarazione di interesse culturale per questa casa. Franco Battiato ha deciso di morire in questa casa nella sua pace e serenità che la circondano. L’artista siciliano è scomparso lo scorso 18 maggio 2021 lasciando un vuoto immenso.

A Villa Grazia, un vero e proprio piccolo borgo circondato da un parco, Franco Battiato era solito comporre i suoi brani nello studio, che era circondato da diversi ambienti dedicati alla meditazione, alla lettura e alla ricerca. La Villa sorge alle pendici dell’Etna e con lo sguardo rivolto alla costa ionica.

Il procedimento richiede 120 giorni

Il procedimento avviato dalla Soprintendenza richiederà 120 giorni dopodiché verrà l’apposizione del vincolo che dichiarerà la villa quale bene culturale. Molti i fan entusiasti della trasformazione di Villa Grazia in un museo. C’è Giovanni che scrive: “Sono estremamente felice. Sarà un emozione immensa visitare i luoghi dove ha vissuto il mio maestro di vita”.

E ancora Erika: “Credo che lui ne sarebbe molto felice, pensando a quanto gli stesse a cuore il concetto di immortalità…e questo è un modo per rimanere immortale, almeno qui, fra noi…” e poi Maria Elena che commenta così: “Confortante notizia. L’eredità del nostro amatissimo Maestro è incommensurabile. Questa scelta era sperata da molti. Non vedo l’ora di poterla visitare con il rispetto che merita. Grazie”.

SHARE