Cena gourmet e low cost? 3 ricette da provare

0
170
ricette cena gourmet

Durante l’estate è bello organizzare delle cene e aperitivi, magari all’aperto, con gli amici o con i colleghi. In casi come questi, uno dei pensieri più frequenti è certamente quello di trovare un modo per riuscire a sorprenderli organizzando qualcosa in casa e per farlo, di solito, cosa c’è di meglio di una gustosa cena gourmet?

Rilassatevi: stupirli con piatti eccezionali e ricercati non è affatto impossibile e, in realtà, non dev’essere nemmeno per forza costoso. Molto spesso, infatti, basta semplicemente scegliere gli ingredienti giusti e tenere sotto controllo le offerte proposte da supermercati come Aldi, ad esempio, per riuscire a ottenere un’ottima cena senza spendere troppo. Vediamo quindi qualche ricetta in grado di stupire, ma senza mettere a repentaglio il nostro portafogli.

Antipasto: Capesante con cipolla caramellata

  • 4 capesante
  • 300 grammi di cipolla rossa
  • 20 grammi di olio EVO
  • 300 grammi di pomodori ramati
  • 60 grammi di miele
  • 25 grammi di salsa di soia
  • Sale, pepe, tabasco e menta (q.b.)

Per prima cosa bisogna lavare i pomodori e affettarli in quattro parti, per poi rimuovere sia la polpa sia i semini. A questo punto si procede facendo rosolare la cipolla rossa in un tegame, su un letto di olio EVO.

Come passo successivo è necessario aprire le capesante, dividere la polpa dalla sezione del corallo, sistemarle in un’altra padella con olio EVO e riscaldarle per due minuti circa. Ora le capesante andranno cotte per altri due minuti, facendo attenzione a seguire i classici metodi per cucinare il pesce, aggiungendo la salsa di soia, così da poterle caramellare. Per la preparazione del condimento, bisogna sminuzzare la mentuccia nella ciotola con il pomodoro, salare e pepare a piacimento, e sistemare sopra le capesante.

Piatto unico: Club sandwich con polpo e patate

  • 300 grammi di pane integrale in cassetta
  • 2 foglioline di alloro
  • 1 chilo di polpo
  • Olio EVO
  • 1 chilo di insalata di patate
  • 100 grammi di spinacini
  • 1 limone
  • Sale fino

Oltre a essere un pesce ottimo per la dieta, fortunatamente il polpo è anche facile da cucinare. Innanzitutto bisogna pulirlo, eliminando le sezioni non commestibili e lavandolo con attenzione e in seguito dovrà essere immerso in una pentola con acqua, coprendo quest’ultima con il coperchio.

Serve aspettare circa 50 minuti per la completa cottura, ma si consiglia di assaggiarlo intorno ai 40 minuti. Il passo successivo è tagliare a tocchetti il polpo, condendoli con olio e passandoli sulla griglia per due minuti circa. Ora arriva quindi il momento di prendere il pane in cassetta, di tostarlo sulla griglia e di preparare gli spinacini. A questo punto è possibile impiattare i club sandwich sistemando l’insalata di patate, gli spinacini e in seguito il polpo, chiudendo con un altro pezzo di pane integrale.

Dolce: semifreddo alle albicocche

  • 500 grammi di albicocche
  • 80 grammi di zucchero semolato
  • 20 grammi di burro
  • Tre tuorli d’uovo
  • 3 decilitri di panna fresca
  • Menta
  • Sale (q.b.)

Dopo aver cotto le albicocche in padella, bisogna frullarle per creare la purea, aggiungere l’uovo, montare il composto e aggiungere lo zucchero. Il tutto dovrà essere cotto in un pentolino per preparare lo sciroppo, proseguendo la lavorazione fino alla formazione della spuma.

La purea di albicocche andrà poi sistemata in uno stampo e posizionata in frigo per almeno 8 ore. Infine, il semifreddo può essere condito con i pezzi di albicocche avanzate e foglioline di menta.

Semplice e possibilmente economica, con questa cena gourmet lo stupore a tavola sarà assicurato.

Commenta l

SHARE
Blogger e Seo, amante della tecnologia e del web marketing, scrivo news ultim'ora per gli utenti che preferiscono di essere sempre aggiornati con le notizie del giorno.