Nei, come riconoscere se si tratta di tumore

La pelle è la parte del corpo maggiormente colpita dai tumori

0
100
nei-tumori

Secondi alcuni studi, la pelle è la parte del nostro corpo che viene colpita dai tumori. Il tumore più comune e meno aggressivo è il basalioma. Scopriamo insieme come fare per riconoscerlo.

I nei sono macchie della pelle

I nei sono macchie della pelle che possono sviluppare delle forme tumorali. Quella meno aggressiva, se presa alla fase iniziale, è quella del basalioma, molto frequente sia negli uomini che nelle donne.

Diverso è il melanoma, un tumore maligno dalla forma molto rotondeggiante, che si può presentare in qualsiasi parte del corpo.

Le parti più colpite

Le zone più colpite del nostro corpo sono quelle che si trovano nella parte superiore. Stiamo, quindi, parlando del collo, del viso e anche del cuoio capelluto. I tumori alla pelle sono originati dalle cellule che ci proteggono dagli effetti dei raggi del sole: i melacociti.

I tumori della pelle, come già detto, possono essere di vario tipo, ma come riconoscerli? E’ importante vedere la forma dei nostri nei come prima cosa.

I nei atipici

I nei atipici devono preoccuparci. Generalmente i nei sono delle piccole macchie con una forma regolare, delle linee regolari e piatti. Invece, i nei anomali hanno bordi irregolari, differenti colorazioni e possono essere marroni-neri.

Il basalioma, invece, lo si può riconoscere dalle piccole chiazze biancastre oppure rosa e dalla formazione dei lesioni che non accennano a guarire, ma al contrario continuano a sanguinare.

E’ bene riconoscerle subito poiché possono essere eliminate tramite la chirurgia in anestesia locale. In caso contrario, si dovrà utilizzare l’elettro-chemioterapia e dei farmaci in pillola.

SHARE