Le app più scaricate nei mesi del lockdown

0
248

L’Italia non si è collocata sempre in alti posti per quanto riguarda l’alfabetizzazione digitale. Anche un recente rapporto Ocse che si riferisce al 2019 aveva confermato questa linea per il nostro Paese. Tuttavia, con il diffondersi dell’epidemia di coronavirus, all’inizio del 2020, lo scenario cambia anche in questo senso. Il fatto di aver avuto a che fare con il coronavirus ha influito molto sulle nostre abitudini di vita. Si sono avuti degli effetti inaspettati. Fra questi sicuramente il fatto che molti italiani hanno cominciato ad utilizzare più lo smartphone e quindi le applicazioni durante il lockdown. Le ultime stime dicono a questo proposito che in Italia l’indice di digitalizzazione in poco tempo è cresciuto del 35%. Sono sempre di più i nostri connazionali che utilizzano le applicazioni più conosciute nell’uso dello smartphone. Ma quali sono queste app?

Le app più utilizzate durante il lockdown

Per maggiori approfondimenti su tecnologia e sviluppo di applicazioni è possibile consultare la sezione dedicata di itlabsrl.com, una delle “storiche” aziende di software in Italia. Le applicazioni hanno intrattenuto gli italiani nel periodo del lockdown, dove si calcola che in media passiamo sei ore al giorno ad utilizzare lo smartphone.

Gli italiani hanno riscoperto il valore delle app. Per voler fare una classifica delle app più utilizzate nel periodo del lockdown imposto dal Governo per fronteggiare i contagi di coronavirus, al primo posto sicuramente troviamo Zoom. Questa applicazione per le videoconferenze ha incontrato un aumento pari a 60 volte, facendo un confronto con i dati che si riferiscono ad aprile 2019.

Dopo Zoom sicuramente troviamo Google Meet, prima applicazione per il download in Italia per i dispositivi Android. Sono entrambe applicazioni per facilitare il telelavoro e per fare delle videoconferenze con i colleghi o per collegarsi con i tanti studenti che hanno dovuto fare lezione a distanza.

Ma le app più utilizzate sono anche quelle che riguardano la socializzazione virtuale. Infatti, per esempio un’applicazione molto scaricata in Italia durante il lockdown è stata Houseparty. È un particolare programma che si utilizza per organizzare delle feste virtuali e per incontrare gli amici online. Il tutto attraverso una videochat, alla quale possono partecipare fino ad otto persone.

Il settore delle app dedicate all’intrattenimento e allo sport

Per l’intrattenimento sicuramente le app più utilizzate durante la fase del lockdown sono state Netflix e Amazon Prime Video, che hanno registrato un incremento pari a +60%. Basti pensare in questo senso che soltanto Netflix nel nostro Paese, a partire dal mese di marzo, ha registrato un aumento degli accessi che corrisponde al 332%.

Sempre come app di intrattenimento bisogna ricordare le app legate al gaming. I giochi scaricati sono stati di ogni genere. E poi non possiamo fare a meno di menzionare Tik Tok, l’app dedicata al social network più in voga tra i più giovani.

Inoltre, ci sono tutte le app dedicate al settore sportivo. Molte persone si sono ritrovate ad avere tanto tempo libero. Però a causa delle restrizioni non potevano recarsi in palestra e quindi hanno cambiato il loro modo di allenarsi.

Anche in questo caso si sono affidate alle app per l’esercizio fisico, come per esempio Nike Training o Freeletics.

Inoltre, nel frattempo, proprio per l’impossibilità di uscire e di fare shopping nei negozi fisici, molti si sono dedicati a fare shopping online. Sono diverse le applicazioni dedicate a fare gli acquisti su internet che hanno riscosso particolare successo e sono state molto gettonate, non soltanto per quanto riguarda l’abbigliamento, ma un po’ tutti i generi, compresi quelli alimentari, che sono stati acquistati durante il lockdown con app dedicate alla possibilità di ottenere la spesa con consegna a domicilio. Il commercio online ha subito un incremento molto forte proprio determinato dall’impossibilità di uscire.

SHARE
Blogger e Seo, amante della tecnologia e del web marketing, scrivo news ultim'ora per gli utenti che preferiscono di essere sempre aggiornati con le notizie del giorno.