Decreto dignità: polemiche da Pd per aumento indennità

Pd polemica su aumento indennità decreto dignità

0
1045
reddito di cittadinanza di maio

Il decreto Dignità sta andando avanti per il suo iter parlamentare ma cominciano già le prime polemiche e questa volta è il Partito Democratico che si scaglia sull’aumento dell’indennità in caso di licenziamento ingiustificato. Per cercare di eliminare questo provvedimento è stato presentato un emendamento ma questa legge non è ufficialmente nata ed ha già notevoli difficoltà infatti oltre ai piddini ad opporsi c’è la Confindustria e la Lega. In effetti il partito di Matteo Salvini fa parte della maggioranza ma il problema è che questo provvedimento non è vista molto bene dai datori di lavoro, una parte notevole della base leghista.

Il Partito Democratico ha deciso di mettersi di traverso al decreto Dignità ed in particolare alla parte che aumenta l’entità dell’indennità che il datore di lavoro deve riconoscere a chi viene licenziato senza una giusta causa. L’emendamento è stato presantato da Debora Serracchiani in commissione nella commissione Finanza e quella Lavoro. Questa scelta ha creato non pochi problemi all’interno del partito perché Cesare Damiano, ex sindacalista Cgil e Ministro del Lavoro durante il governo Prodi bis, ha protestato con molto vigore alla scelta dichiarandosi contrario perché potrebbe rappresentare una scelta molto pericolosa. Inoltre Damiano ricorda che la legge è molto simile a quella proposta nella passata legislatura proprio dal Pd. Termina quindi il suo discorso ricordando che nell’ultima elezione il partito ha perso le elezioni perché non ha saputo tenere presente le aspettative dei lavoratori che chiedono una maggiore sicurezza.

Luigi Di Maio si è detto molto sorpreso, su Facebook, della presa di posizione del partito di Martina perché questa legge è stata creata per mettere il più possibile al riparo i lavoratori dagli abusi a cui possono andare incontro. Di Maio ha ricordato che comunque questo emendamento non avrà alcun risultato concreto perché è attualmente in minoranza.

Commenta l

SHARE
Una delle passioni della mia vita sono l'informatica, la tecnologia in generale e la scienza in generale sono un programmatore ed un ricercatore privato ma amo anche la divulgazione di questi argomenti in modo tale da rendere questi argomenti più popolari possibile. Un'altra mia passione sono i viaggi che mi permettono di scoprire cose nuove.