Fausto Gresini morto, ma è una bufala

0
224

Nella serata del 21 febbraio 2021 il mondo del MotoGP è stato scosso da una terribile notizia: Fausto Gresini è morto a causa del Covid, ma fortunatamente è una bufala.

Il Covid ha portato via il campione del mondo Gresini, ma è una bufala

Purtroppo con la diffusione di internet le bufale sono sempre dietro l’angolo e questa volta a pagarne le conseguenze è stato Fausto Gresini, volto storico del motociclismo italiano in quanto è stato due volte campione del mondo 125, ha vinto 21 gare del Motomondiale e ha fondato il Team Gresini Racing, dimostrando così di essere anche un abile manager.

Le condizioni di salute di Fausto Gresini

Fausto Gresini è stato colpito dal Covid alla fine del 2020 e fin dalle prime settimane le sue condizioni sono apparse preoccupanti al punto da essere ricoverato presso l’ospedale Maggiore di Bologna. A inizio gennaio le sue condizioni di salute sembravano essere migliorate al punto da non essere più tenuto in coma farmacologico. Nelle ultime settimane purtroppo le sue condizioni sono nuovamente peggiorate e forse proprio ciò ha portato alla rapida diffusione della notizia della sua morte.

La smentita

A smentire la notizia è stato il Team Gresini Racing attraverso un post pubblicato su Twitter, ma non è mancata la reazione del figlio di Fausto Gresini, affidata alla pagina Facebook personale. Il figlio Lorenzo ha voluto sottolineare che la stampa ha diffuso la notizia della morte del padre senza aver verificato la fondatezza della indiscrezione e ha fatto notare la scarsa delicatezza in un momento comunque difficile e di dolore per la famiglia.
A generare confusione è stato l’ultimo bollettino medico rilasciato dall’ospedale di Bologna dove è ricoverato, infatti parlava di una situazione di salute estremamente grave e peggiorata rapidamente, inoltre veniva sottolineato che l’ex pilota accusava una grave insufficienza cardiaca dovuta all’infezione provocata dal Covid e la compromissione di molti organi. In breve tempo è quindi cominciato un tam tam in rete che ha portato molte testate giornalistiche importanti a diffondere la notizia della morte, evidentemente senza cercare conferme presso l’ospedale o presso il Team Gresini. Non sono mancate le scuse da parte delle testate giornalistiche verso famiglia e amici.

Il mondiale 2021

Dalle notizie che trapelano sembra comunque che il Motomondiale 2021 sia particolarmente sfortunato, infatti ancora non è certa neanche la presenza di Marc Marquez che ancora non sa se riuscirà ad affrontare il campionato a causa del suo infortunio.

SHARE