Palio della Balestra 2018, la sfida tra i balestrieri di Gubbio e Sansepolcro: programma e informazioni

Si rinnova la sfida tra i balestrieri di Gubbio e di Sansepolcro: ecco le informaizoni e il programma del Palio della Balestra 2018.

0
1093
palio della balestra gubbio 2018

A pochi giorni dalla Festa dei Ceri la città di Gubbio (provincia di Perugia) si prepara ad ospitare un’altra importante manifestazione: con il Palio della Balestra 2018 si rinnova la sfida tra i balestrieri della città di pietra e quelli di Sansepolcro (provincia di Arezzo); scopriamo qualcosa di più su questa affascinante rievocazione e vediamo quale sarà il programma dell’edizione di quest’anno.

La storica sfida tra i balestrieri di Gubbio e Sansepolcro

Il Palio della Balestra è un vero e proprio salto all’indietro nel tempo: ogni anno (e più precisamente nell’ultima domenica di maggio) i rappresentanti di Gubbio e Sansepolcro, con indosso i loro tradizionali costumi d’epoca, si danno appuntamento in Piazza Grande per la competizione con l’antica balestra da postazione. L’obiettivo dei balestrieri è quello di centrare un bersaglio (il tasso) che si trova a 36 metri di distanza dalla postazione di tiro. Chi riesce ad avvicinarsi di più al centro del bersaglio è il vincitore che si aggiudica l’ambito palio, uno stendardo la cui realizzazione viene affidata ogni anno ad un noto artista (quest’anno il palio è stato realizzato da Ivana Olimpia Belloni).

Il programma della manifestazione

La sfida tra i balestrieri ovviamente rappresenta la parte più importante della manifestazione, ma il programma della giornata del 27 maggio 2018 è molto ricco e prevede l’esibizione degli Sbandieratori di Gubbio e, al termine della competizione, il corteo storico che attraverserà le vie della città. Si comincia alle 10:00 in Piazza Grande con i tiri di prova, che termineranno a mezzogiorno; alle 11:00 lungo le vie del centro storico viene letto il bando di sfida. Alle 16:00 i cortei dei Balestrieri di Gubbio e di Sansepolcro partono rispettivamente dal Palazzo del Bargello e da Piazzale Frondizi per ritrovarsi in Piazza Grande. Alle 16:30 c’è il saluto del Campanone, seguito dall’ingresso in piazza del corteo storico.

Informazioni sul Palio della Balestra 2018

Dopo i saluti e la lettura del bandi, alle 17:30 inizia la sfida vera e propria con la disputa del Palio; una volta che sono stati verificati i tiri e dopo aver ammirato la spettacolare esibizione degli Sbandieratori, c’è la proclamazione del vincitore. Alle 19:00 il corteo storico lascia Piazza Grande e inizia il suo percorso tra le vie cittadine. È possibile assistere al Palio della Balestra acquistando il biglietto direttamente in Piazza Grande: per avere tutte le informazioni sulla manifestazione è possibile visitare il sito www.balestrierigubbio.com. Dopo la sfida del 27 maggio a Gubbio, la competizione si rinnoverà a Sansepolcro durante la seconda domenica di settembre.

Commenta l

SHARE
Giornalista pubblicista, scrivo sul web da diverso tempo cercando di trattare con la stessa passione ogni tipo di argomento.