YouTube, video in 4K disponibili anche su display a bassa risoluzione

0
51

Negli ultimi giorni gli utenti di Reddit hanno scoperto che su YouTube è ora possibile vedere video in 4K anche con gli smartphone che non supportano tale risoluzione. Al momento però non è ancora arrivata la conferma ufficiale da parte di Google sull’effettiva implementazione di questa novità, quindi è possibile che quanto scoperto dagli iscritti alla piattaforma Reddit si tratti di un semplice bug, a causa del quale l’app non riesce più a riconoscere la risoluzione dello schermo. L’unico modo per sapere se si tratti realmente di un bug oppure di una novità assoluta è aspettare il prossimo aggiornamento dell’applicazione per gli smartphone Android.

YouTube in 4K, i sostenitori della tesi del bug

La tesi del bug è ad oggi la più accreditata, in quanto diverse prove hanno evidenziato come la disponibilità dei video di YouTube in 4K su display a bassa risoluzione sia sporadica. Non solo però, perché la maggior parte degli utenti su Reddit ha evidenziato come durante un secondo tentativo di impostare manualmente la risoluzione in 4K l’app restituisca soltanto la possibilità di scegliere una risoluzione fino a 480p. Peccato però che, pur impostando tale valore, il video venga poi riprodotto a una qualità nettamente più elevata, a conferma di come il comportamento di YouTube sia in parte viziato dalla presenza di un bug.

YouTube in 4K, perché potrebbe essere una nuova funzione

Dall’altra parte però, esiste un punto che lascerebbe credere come la disponibilità dei video di YouTube in 4K sui dispositivi Android con una risoluzione dello schermo inferiore sia una nuova funzione implementata da Google. Alla base di questa tesi c’è la possibilità che per un video ad una risoluzione massima 2160p (vale a dire 4K) vengano restituite altre differenti versioni di qualità inferiore, in modo da rendere la fruizione del filmato disponibile a un numero di utenti Android nettamente maggiore. In aggiunta a ciò, gli utenti ritengono che Google con le nuove versioni di YouTube possa inviare agli smartphone di fascia medio-bassa un flusso video in 4K, con il device che si limiti a eseguire un banale downscaling.

SHARE