Botswana: morti centinaia di elefanti, questo il motivo

I funzionari hanno scoperto la causa dei decessi avvenute in circostanze misteriose almeno fino a oggi

0
96

E’ finalmente stato scoperto il motivo che ha causato la morte di centinaia di elefanti in Botswana. Dalla metà di luglio 2020, i funzionari dei Parchi Nazionali non si spiegavano il ritrovamento di decine e decine di carcasse di elefanti.

Così il Dipartimento della Fauna selvatica e dei Parchi nazionali, in collaborazione con il governo, hanno aperto delle indagini per cercare di scoprire da cosa dipendessero tutti questi decessi.

Le indagini

I funzionari, per portare avanti le indagini, hanno raccolto vari campioni di natura biologica e hanno analizzato delle immagine aeree nella zona del delta del fiume Okvango, che si trova vicino alla città di Maun.

Le parole del veterinario

Più di 330 elefanti sono stati uccisi da batteri trovati nell’acqua. La notizia, data da Al Jazeera, che ha riportato le parole dichiarate da Mmadi Reuben, uno dei veterinari che ha seguito la vicenda.

Il dottore ha asserito: “I nostri ultimi test hanno rilevato che le neurotossine cianobatteriche sono la causa della morte” poi continua “Tuttavia, abbiamo ancora molte domande cui rispondere, come il motivo per cui solo gli elefanti sono morti e perché solo in quella zona”.

SHARE