Costituzione di una SRL Semplificata online: è davvero possibile?

0
244
lavorare online

Niente costi notarili e capitale minimo di 1 euro: sempre più imprenditori, giovani e meno giovani, scelgono la SRLS invece della formula societaria ordinaria. Inoltre, per ridurre ulteriormente i costi da sostenere, sia in apertura sia durante la gestione, si può optare per la costituzione di una SRL Semplificata online. È davvero possibile: scopriamo insieme come.

Perché aprire una SRLS online conviene

In vigore dal 2012, la SRL Semplificata era stata originariamente pensata per chi aveva meno di 35 anni. Questo perché i bassi costi di apertura risultavano convenienti soprattutto per i giovani che desideravano attuare una loro idea imprenditoriale. Il limite di età è poi caduto in seguito alle modifiche apportate nel 2013.

Oggi, quindi, è un’opzione che tutti possono prendere in considerazione, soprattutto chi non ha grandi fondi da investire nell’attività. La grande rivoluzione della SRLS è infatti data dal capitale minimo, che può partire da 1 euro fino a un massimo di 9.999 euro. Inoltre, le spese di costituzione sono molto più contenute perché non c’è il costo del notaio: avendo un atto costitutivo già fissato dalla Legge, che non può subire modifiche, non ci sono spese notarili.

Risulta dunque super conveniente rispetto alla formula societaria classica, anche se solo nella fase iniziale, ma è importante rivolgersi a un commercialista in gamba per svolgere tutti i passaggi correttamente. Si tratta di una versione semplificata della SRL, ma ci sono molte cose da rispettare, come ad esempio l’obbligo di iscrizione al Registro delle imprese presso la CCIA.

La buona notizia è che la costituzione della SRL Semplificata può essere fatta online, grazie all’ausilio di un team di esperti fiscali all’avanguardia. Così facendo non solo si perde meno tempo, ma è anche possibile risparmiare: basta scegliere un commercialista che sia sempre aggiornato sulle ultime novità in materia e che sappia utilizzare i mezzi di comunicazione giusti.

Cosa serve per la costituzione della SRL Semplificata online?

Una volta deciso di costituire la SRL Semplificata online, tutti i dati necessari possono essere inviati via web al commercialista di fiducia. È tutto molto semplice, visto che l’atto costitutivo della SRL Semplificata è standard e non servono modifiche personalizzate.

In ogni caso, l’atto deve indicare tutti questi dati, da fornire obbligatoriamente al commercialista:

  • dati personali di ogni socio;
  • denominazione sociale completa;
  • indirizzo di ogni sede aziendale;
  • capitale sociale e quote di partecipazione;
  • l’indicazione dell’attività che costituisce l’oggetto sociale e le norme di funzionamento;
  • tutti gli amministratori e le loro funzioni;
  • luogo e data di sottoscrizione dell’atto di costituzione.

Il capitale sociale, che come abbiamo detto deve essere compreso tra 1 euro e 9.999 euro, va versato al momento stesso della costituzione della società, registrando la sottoscrizione nel libro mastro. Per completare tutta l’operazione, il commercialista deve ricevere la firma digitale e la relativa smart card di ogni socio.

Quanto tempo ci vuole per costituire la SRLS online?

Se ogni passaggio viene svolto correttamente, con tutti i documenti in regola, per la redazione dell’atto costitutivo e l’invio dello stesso alla CCIA servono solo due o tre giorni. Una volta ricevuto l’atto, la CCIA deve poi evadere la pratica entro 48 ore. Nel giro di due settimane la SRL Semplificata potrebbe già essere costituita e attiva, senza nemmeno bisogno di uscire di casa.

Quanto costa aprire la SRLS online?

Per quanto riguarda i costi, bisogna tenere conto del diritto di iscrizione alla Camera di Commercio, dell’imposta di registro e della tassa per la concessione governativa di vidimazione dei libri sociali. Il totale si aggira intorno ai 700-800 euro circa, la metà rispetto all’apertura della normale SRL, per cui serve un notaio.

Dal punto di vista invece dei costi di gestione, non bisogna dimenticare il diritto annuale CCIAA, la tassa di vidimazione dei libri sociali e il deposito di bilancio, oltre alla normale tassazione, che comprende IVA, IRES, IRAP e ovviamente anche i contributi INPS.

Per quanto riguarda il commercialista, è sempre consigliabile darsi un’occhiata in giro e chiedere preventivi ad hoc a diversi esperti. Il lato positivo delle tariffe sul web è che normalmente sono fisse, tutto compreso e con un’assistenza più immediata. In più, il lato più intelligente dell’apertura e della gestione online della propria società sta proprio nella semplicità di ogni operazione.

Si può consultare sul web la propria situazione, quando lo si desidera, stampare i modelli F24 e ricevere assistenza immediata su qualsiasi domanda, senza bisogno di prendere l’auto e spostarsi in città nello studio di commercialisti, dopo aver lottato per trovare un appuntamento libero e perso ore utili da dedicare al proprio lavoro.

Per finire, chi opta per la costituzione di una SRL Semplificata online ha la certezza di aver compiuto una scelta al passo con i tempi, che consente di ottimizzare ogni fase. Non è una cosa da poco, considerando i timori che normalmente accompagnano momenti professionali intensi come quello dell’apertura di una nuova attività in proprio.

Ecco perché è fondamentale avere al proprio fianco un commercialista esperto e sempre pronto a recepire i cambiamenti del mercato. In Italia uno dei servizi di consulenza più affidabili è rappresentato dal Servizio Contabile Italiano che, dal 2004, è al fianco di imprenditori e liberi professionisti per la creazione e la gestione dei propri business.

Commenta l

SHARE
Blogger e Seo, amante della tecnologia e del web marketing, scrivo news ultim'ora per gli utenti che preferiscono di essere sempre aggiornati con le notizie del giorno.