Covid: oltre 17 regioni hanno superato la soglia critica. I dati

E’ l’Agenas, l’Agenzia per i servizi sanitari regionali, che ha lanciato l’allarme

0
151
covid_terapia_intensiva

In 17 regioni italiane si è superata la soglia critica a causa della pandemia di Covid-19. E’ questo quello che dicono gli ultimi dati. L’Agenzia per i servizi sanitari regionali avverte che c’è una criticità diffusa che va da nord a sud.

Precipita il sistema sanitario

Precipita il sistema sanitario nazionale. Fino a pochi giorni fa erano 10 le regioni italiane che avevano superato la soglia critica, ora sono salite già a 17. E’ l’allarme lanciato dall’Agenas, Agenzia per i servizi sanitari regionali.

I reparti di medicina, a causa della pandemia, sono sempre più affollati, più del 50% dei ricoverati è positivo al covid e più del 40% dei pazienti è in terapia intensiva, come riportato anche da Repubblica.it.

I dati dell’Agenas

I dati dell’Agenas riguardano tutte le regioni da nord a sud c’è sempre più crisi negli ospedali. La soglia del 30% per la criticità delle terapie intensive è stata superata in Abruzzo che è al 37%, Basilicata al 33%, Calabria al 34%, Campania 34%.

Seguono ancora l’Emilia Romagna con 35%, il Lazio al 32%, la Liguria al 53%, la Lombardia al 64%, poi le Marche al 45%, Bolzano per il 57%, Trento al 39%, Piemonte  al 61%, Puglia al 41%, Sardegna al 37%, Toscana al 47%, l’Umbria al 55% e la Valle d’Aosta al 46%.

SHARE