WhatsApp, le novità dell’aggiornamento: cosa cambia per i gruppi con la nuova versione

Novità in vista per i gruppi con l’ultimo aggiornamento di WhatsApp: ecco cosa cambia per le chat di gruppo.

0
228
whatsapp aggiornamento novità gruppi
La tua Pubblicita qui?

L’introduzione dei gruppi su WhatsApp ha rappresentato una svolta importante nei servizi di messaggistica istantanea: ormai praticamente chiunque è stato inserito in almeno una chat di gruppo e si può dire che questo servizio abbia assunto un ruolo sempre più importante all’interno dell’applicazione, tanto gli sviluppatori con l’ultimo aggiornamento di WhatsApp hanno voluto portare delle importanti novità relative proprio ai gruppi.

Con l’aggiornamento arriva l’abbandono definitivo delle chat

La prima novità dell’ultima versione di WhatsApp sarà accolta con entusiasmo da tantissime persone: la presenza delle chat di gruppo è senza dubbio una grande comodità, ma a volte si viene inseriti in conversazioni collettive che interessano poco e che si rivelano particolarmente fastidiose. E non basta cliccare su “abbandona questo gruppo” perché nella maggior parte dei casi qualche “amico” reinserisce il numero. La nuova funzione invece permetterà di abbandonare la chat di gruppo in modo definitivo, senza possibilità di essere ributtati dalla mischia da qualcun altro.

Amministratori con superpoteri nella nuova versione di WhatsApp

Il secondo aspetto che viene ritoccato in merito alle chat di gruppo su WhatsApp riguarda i poteri degli amministratori, che vengono amplificati: saranno proprio gli amministratori a decidere se permettere agli altri partecipanti di cambiare l’immagine di profilo, il nome della chat la sua descrizione (cose che attualmente sono modificabili da chiunque). Il creatore del gruppo non potrà essere escluso dalla chat da quelli che vengono nominati amministratori successivamente, mentre lui potrà “spogliare” questi soggetti dei loro poteri in qualsiasi momento.

La descrizione dei gruppi tra le info della chat

La terza novità dei gruppi di WhatsApp consiste nell’introduzione dello spazio “descrizione del gruppo”; non è una cosa da sottovalutare, perché in questo spazio è possibile inserire non solo lo scopo per cui è stata creata la chat, ma anche le regole da seguire e così via. In questo modo non sarà più necessario riscrivere queste informazioni in un messaggio ogni volta che viene aggiunto un nuovo membro al gruppo: basterà ricordargli di andare sulla schermata “info gruppo” e leggersi la descrizione per sapere tutto quello che occorre.

La panoramica delle menzioni

A volte capita di non poter controllare il telefono per un po’ di tempo e di ritrovare un sacco di messaggi non letti nelle chat di gruppo; in alcuni casi rileggere tutto sarebbe una faticaccia, ma grazie al nuovo strumento “panoramica delle menzioni” è possibile visualizzare rapidamente solo i messaggi in cui si è stati citati. Per attivare la funzionalità basterà premere il tasto a forma di ciocciola (@) che si troverà sopra il tasto dei messaggi vocali con l’icona del microfono.

Commenta l

SHARE
Giornalista pubblicista, scrivo sul web da diverso tempo cercando di trattare con la stessa passione ogni tipo di argomento.
Loading...