USA 2020: Trump fa uno scherzetto a Biden

Dopo la perdita delle elezioni presidenziali, Donald Trump dà del filo da torcere al nuovo presidente

0
104
trump_truppe_afghanistan

Joe Biden, diventato il nuovo presidente degli Stati Uniti, nelle scorse elezioni presidenziali tenutesi lo scorso 3 novembre 2020, ha già una bega da risolvere: la riduzione delle truppe in Afghanistan.

Lo scherzetto è da parte di Donald Trump

Lo scherzetto è da parte di Donald Trump, infatti, il tycoon avrebbe intenzione di ritirare una massiccia numerazione di truppe dall’Afghanistan, dall’Iraq e dalla Somalia. Ad annunciarlo è stato Christopher Miller, il ministro della Difesa ad interim.

Secondo quanto riportato da Adnkronos, gli USA dal 15 gennaio 2021 ridurranno le forze armate a 1500 unità per ciascun Paese. Gli Stati Uniti sono in Afghanistan dal lontano 2001 e in Iraq dal 2003 e attualmente ci sono oltre 4 mila militari in Afghanistan e 3 mila in Iraq.

Se Trump impartisse quell’ordine

Se Trump impartisse quell’ordine diventerebbe una situazioni problematica per il 36esimo presidente. Joe Biden avrà, davanti a sé, due scenari possibili. Il primo se decidesse di aumentare i soldati sarebbe non sarebbe visto di buon occhio. Il secondo è che mantenere un numero così basso di soldati potrebbe essere pericoloso.

Questa mossa spiegherebbe la scelta di licenziare, la settimana scorsa come riportato dalla Cnn, il segretario alla difesa Mark Esper.

SHARE