Calcio Serie A, nessuno come la Juventus di Sarri: chi fermerà la corsa dei bianconeri?

0
108
cristiano ronaldo

Il campionato di Serie A è quasi giunto al termine della sua prima parte, con la Juventus capolista che sta ripetendo un copione ormai già noto. A differenza degli altri anni però, i bianconeri in questa stagione sembrerebbero avere un avversario degno di nota, l’Inter, che potrebbe impensierire i piani scudetto di Cristiano Ronaldo e compagni. La formazione allenata dall’ex juventino Antonio Conte è al secondo posto in classifica ad un solo punto di distanza dalla Vecchia Signora che, peraltro, ha già battuto i nerazzurri nel primo faccia a faccia stagionale tra i due club lo scorso ottobre.

Nelle ultime nove stagioni, eccezion fatta per l’ultimo campionato (quello dell’ottavo scudetto di fila per intenderci), la Juventus non aveva mai conquistato 32 punti dopo le prime 12 giornate di campionato. Insomma, la prima stagione di Maurizio Sarri sulla panchina bianconera non è stata sinora poi tanto negativa. Lo dimostrano le statistiche e i numeri che mettono la Juventus in testa nella classifica delle squadre con il maggior possesso palla e la migliore precisione nei passaggi. Inoltre i bianconeri hanno anche la miglior difesa del campionato (solo 9 gol subiti in 12 gare), segnale indiscutibile della supremazia dei campioni d’Italia in Serie A e indicazione ulteriore per tutti gli appassionati dei pronostici.

Lo scorso anno la Juventus era arrivata alla dodicesima giornata con ben 34 punti conquistati mentre la seconda in classifica, il Napoli, era già lontano di sei lunghezze; e così ancora nella stagione 2016/2017, con i bianconeri primi dopo dodici turni con quattro lunghezze di vantaggio sulla seconda (Roma). Solo l’Inter in questa stagione sta tenendo il passo della Vecchia Signora: basta guardare la classifica per rendersi conto del gap tra le due battistrada e il resto dei club di Serie A, con il terzo posto, occupato in concomitanza da Lazio e Cagliari, a quota 24 punti.

conte

 

Insomma, c’è da sperare in un ritrovato equilibrio alla ripresa di campionato per non assistere all’ennesima passerella show dei campioni d’Italia che, ricordiamo, hanno già strappato il biglietto per gli ottavi di finale di Champions League (con due turni di anticipo nel girone). Fattore quest’ultimo che potrebbe pesare e non poco visto che l’Inter in Europa è ancora a caccia della qualificazione alla fase a eliminazione diretta.

Dunque, nonostante le tante critiche piovute sul gioco di Sarri in questa prima parte di campionato, la Juventus continua a dettar legge e non sarà facile per le altre riuscire nell’impresa di fermare la corsa dei campioni d’Italia verso il nono titolo di fila. Al netto del testa a testa tra Inter e Juventus, il campionato in corso ci parla anche di un Napoli fortemente in crisi e di un Cagliari sorprendentemente, ma neanche troppo, ai piani alti della classifica.

Gli isolani, secondo le statistiche raccolte nelle prime dodici giornate, hanno il miglior rendimento sotto porta della Serie A in termini di precisione. Gli uomini di Rolando Maran hanno messo a segno 23 gol sinora (3 gol in più della Juventus), spinti dalla verve offensiva di Joao Pedro (a quota 6 gol) e Giovanni Simeone (4 gol), per un totale di 110 tentativi nello specchio avversario, ovvero un gol ogni cinque tiri in porta.

Numeri che stanno premiando gli sforzi dei cagliaritani. In questa speciale classifica l’Inter si piazza al secondo posto grazie soprattutto a Romelu Lukaku che di gol, nel suo primo anno in Italia all’Inter, ne ha già fatti 9; l’Inter va in gol con quasi il 19% di precisione ovvero un gol ogni 5,34 tiri in porta. Infine, se al terzo posto in termini di precisione sotto porta troviamo il Sassuolo (21 gol su 115 tentativi), al quarto la Lazio (28 gol su 160 tiri) vanta un record a livello europeo, ovvero quello di avere in rosa la coppia gol più prolifica dei cinque tornei di calcio maggiori del vecchio continente: stiamo parlando dell’attuale capocannoniere della Serie A Ciro Immobile (a quota 14 reti) e del fantasista argentino Joaquin Correa (6 gol).

Commenta l

SHARE
Blogger e Seo, amante della tecnologia e del web marketing, scrivo news ultim'ora per gli utenti che preferiscono di essere sempre aggiornati con le notizie del giorno.