Prova Borsa per le banche italiane promosse agli stress test

0
237


Come reagirà la Borsa di fronte ai segnali positivi che riguardano il settore bancario? Le banche italiane sono solide sotto il profilo patrimoniale e sono in grado di affrontare eventuali scenari di crisi sui mercati internazionali, secondo i risultati degli stress test condotti dall’Autorità bancaria europea (Eba).

UniCredit, Intesa Sanpaolo, Monte dei Paschi di Siena, Banco Popolare e Ubi Banca – che insieme rappresentano il 62% del totale nel sistema bancario nazionale – hanno superato comodamente la soglia del 5% per il Core tier 1: in media il 7,3% secondo quanto comunicato dalla Banca d’Italia.

Significa che il patrimonio di questi istituti è sufficiente ad affrontare e superare nuove turbolenze legate al quadro macroeconomico mondiale. Lo stesso, purtroppo, non si può dire di altre 8 banche, sulle 91 che sono stato sottoposte a verifica: 5 banche spagnole, due greche e una austriaca hanno rivelato un patrimonio insufficiente, con un coefficiente inferiore al 5% proiettato nel 2011-2012.

Peraltro altri sette istituti di credito spagnoli hanno superato il test, ma con un dato compreso fra il 5 e il 6 per cento: un altro elemento di rischio per il settore creditizio iberico. In Irlanda, che recentemente è stata oggetto di un salvataggio internazionale, tutte e tre le banche testate hanno facilmente superato le prove.

Che cosa dovranno fare adesso le banche che sono state “rimandate” dall’Eba? Certamente rafforzare il patrimonio, come l’Eba ha chiesto alle Autorità nazionale di imporre agli istituti più fragili: la richiesta è di impostare piani di ricapitalizzazione entro il 15 ottobre e attuarli entro la fine dell’anno. Il punto, però, è che l’Eba non è in grado di imporre nulla, perché la vigilanza vera e propria spetta alle autorità nazionali.

Proprio questo lamenta Moody’s, che segnala anche un altro punto di debolezza: secondo l’agenzia di rating questi stress test non prenderebbero in considerazione l’ipotesi di un fallimento greco, altrimenti la carenza di patrimonializzazione dovrebbe essere più elevata dei soli 2,5 miliardi di euro complessivi calcolati dall’Eba. Ora si vedrà la reazione dei mercati.

Prova Borsa per le banche italiane promosse agli stress test é stato pubblicato su Finanzablog.it alle 11:50 di lunedì 18 luglio 2011.


Commenta l

SHARE
Isacco Corradi è presidente della società Alpsolution soc coop, attraverso questo sito offre la possibilità a nuovi giornalisti di commentare le notizie e proporre i propri scritti.