Skopje, cosa vedere nella capitale della Macedonia

0
158
skopje

La Macedonia non è tra i primi paesi che vengono in mente quando si parla di viaggi, ma è sbagliato sottovalutare questa nazione. La sua capitale, Skopje, sa sorprendere tutti quelli convinti che una città in larga parte ricostruita pochi decenni fa abbia poco da offrire. Questa città ha grande storia e resta impressa a chi la visita.

Dagli slavi ai serbi, passano per bizantini e normanni, tante le dominazioni, lunghissima quella dell’impero ottomano, terminata solo all’inizio del secolo scorso. Dopo il secondo conflitto mondiale Skopje è diventata capitale della Repubblica Socialista di Macedonia.

In queste righe vi spiegheremo perché tale destinazione meriti un viaggio. Skopje capitale della Macedonia, sì, ma non solo: come abbiamo già visto, c’è tanto da dire su passato e presente di questa insolita città.

La Fortezza Kale

Iniziamo da uno dei luoghi più carismatici della città, una struttura che svetta nel centro storico della capitale. La fortezza, edificata dai bizantini nei VI secolo, ha avuto una vita travagliata, è stata infatti più volte distrutta e poi ricostruita.

Il percorso tortuoso che ha alle spalle rappresenta in pieno il passato di Skopje, città che negli anni 60 è stata in larga parte riedificata a causa di un mostruoso terremoto. La Fortezza di Kale non è un semplice monumento, bensì il cuore pulsante della cultura cittadina, durante i mesi estivi infatti questa location ospita eventi da non perdere.

Il Bazaar

Il bazaar, anzi l’old bazaar, permette a tutti i turisti di scatenarsi in in acquisti, circondati da atmosfere che profumano d’oriente. Evidente l’impronta ottomana, la socievolezza dei commercianti vi consentirà di scoprire qualcosa in più sulla storia della città e sugli eventi più importanti.

Madre Teresa di Calcutta

Sapevate che Madre Teresa di Calcutta è nata a Skopje? Sì, parliamo proprio della famosa santa, figlia di albanesi, famosa per l’attività svolta in India, ma nata proprio nella capitale dell’odierna Macedonia.

Un personaggio di spicco, impossibile non visitare la casa memoriale dedicata alla memoria di Anjezë Gonxhe Bojaxhiu – questo il suo nome al secolo – un luogo che consente di scoprire qualcosa in più su uno dei grandi personaggi del ‘900.

Il Lago di Matka

Un panorama mozzafiato che non vi sareste mai immaginati. A pochi minuti di viaggio da Skopje potete provare il lago di Matka, canyon, natura e acqua cristallina. Consigliatissimo agli appassionati di fotografia e a chi è solito svolgere attività come il kayak. Ripetiamo che si tratta di una location molto vicina alla capitale, mezz’ora circa, dunque è imperdonabile non fare tappa.

Il Museo Archeologico della Macedonia

Non può mancare una gita al museo in ogni viaggio che si rispetti. Questo edificio sorge nei pressi del fiume Vardar ed è di recentissima costruzione nonostante l’aspetto. Si tratta di una delle opere compiute nell’ambito di Skopje 2014, ambizioso progetto di riqualificazione urbana che tuttavia non ha mancato di destare qualche perplessità circa l’utilizzo dei fondi.

All’interno del museo è possibile trovare reperti straordinari di epoca bizantina, presenti anche i resti di una necropoli di epoca fenicia.

Commenta l

SHARE
Blogger e Seo, amante della tecnologia e del web marketing, scrivo news ultim'ora per gli utenti che preferiscono di essere sempre aggiornati con le notizie del giorno.