La Juve perde, ma piazza un colpo sul mercato

0
701

Juventus, sconfitta indolore, e colpo mercato alle porte

La Juve ha perso la sua prima partita di campionato.Lo ha fatto oggi 17 Marzo, in maniera praticamente indolore. Il Napoli ha vinto, ma resta a -15, una sentenza. No istante la prevedibile sconfitta bianconera, arrivata dopo la super gara di Champions, il club di Agnelli ha comunque si che sorridere. Ha infatti in pugno Cristian Romero, avversario quest’oggi dei bianconeri. Il difensore del Genoa sceso in campo dal 1′ minuto, si e messo in mostra contro Mandzukic e soci, proprio come fatto nella gara d’andata. Un calciatore molto forte ed interessante, nonostante la giovane età, Romero ha dato prova finiora, si essere un grande prospetto. La Juventus non se lo é fatto sfuggire, e dopo vari abboccamenti, è riuscita a mettere le mani sul grande talento argentino.

Esordio di Romero, e Juve stregata

Il difensore argentino, classe ’98, esordì un girone fa, e lasciò il campo nella maniera migliore: il Genoa pareggiò, fu la prima squadra a fermare la Juventus dopo una lunga serie di vittorie, e il difensore fu uno dei migliori in campo e bloccò niente poco di meno che il fenomeno Cristiano Ronaldo. La Juve iniziò a studiarlo e a gennaio ha trovato l’accordo con il Genoa, proprio per portarlo a Torino. Intanto il difensore sudamericano ha continuato a fornire prestazioni interessanti, convincendo Paratici e tutto lo scouting della Vecchia Signora.

La trattativa tra Preziosi e la Juventus

I bianconeri, secondo calciomercato.com, hanno in pugno il giovane difensore argentino. Enrico Preziosi, presidente genoano però è stato abbastanza chiaro, circa l’argomento. Per Christian Romero vuole guadagnare se possibile, anche più di quanto sia riuscito ad incassare con il polacco Piatek. Il che, tradotto in soldoni, porta ad una cifra compresa tra i 35 e i 40 milioni di euro, bonus inclusi. I bianconeri, dopo aver chiuso numerosi affari con il Genoa, tra acquisti e cessioni (SturaroMandragoraRinconPerin per citarne solo alcuni) ha giù impostato l’affare con i rossoblù. La Juve proverà a limare la cifra, proverà ad abbassarla, magari inserendo qualche contropartita tecnica. La questione però non si presenta tra quelle più semplici. Il difensore potrebbe rimanere al Genoa fino al 2020 o addirittura fino al 2021: valutando una quota onerosa da modulare in base al tempo e agli obiettivi. Una sorta di operazione di mercato alla Caldara e Spinazzola. Ma attenzione alle sorprese perché non è da escludere l’arrivo di Romero a Torino già nella prossima stagione. Questo nel caso i bianconeri avessero necessità, di chiudere subito per un difensore centrale.

Sturaro in gol

Stefano Sturaro oggi é rientrato sul campo da gioco, dopo circa 10 mesi di stop, causato da un brutto infortunio. Appena entrato in campo, ha segnato un bel gol proprio contro la sua ex squadra. Da li poi i rossoblù hanno rafforzato il proprio risultato, con il gol del definitivo 2-0 messo a segno da Pandev. Massimiliano Allegri, a fine partita ha detto di essere contento, non per il risultato, ma perlomeno per Sturaro. Secondo il tecnico livornese, Il centrocampista ex Juve, è un calciatore duttile xhe da apre tutto in campo, e quindi meritava una bella soddisfazione.

Commenta l