La Juve a Genova con novità importanti

0
378
Olympiacos-Juventus
Olympiacos-Juventus, probabili formazioni e streaming.

Ecco la Juve anti Genoa

La Juve dopo la bella e convincente vittoria contro l’Atletico Madrid, si riaffaccia in campionato ed affronta il Genoa. La squadra dell’ex CT della nazionale, in casa in genere offre prestazioni importanti. Allegri questo lo sa, visto che in passato ha sempre sofferto questa trasferta. Per cercare di presentare una squadra, sempre fresca atleticamente e mentalmente, il tecnico opterà per alcuni cambi, rispetto alla partita di Champions. Massimiliano Allegri proverà a tenere alta la concentrazione. Impresa non semplice dopo una serata come quella di martedì scorso. Inoltre i 18 punti di vantaggio sul Napoli, rappresentano un bottino importante. Nonostante ciò il mister vuole tenere alto il livello di tensione. Vuole continuare a giocare e vincere. Cristiano Ronaldo inoltre, vorrebbe provare a vincere la classifica dei cannonieri. Per farlo dovrà necessariamente far gol, ogni qualvolta si presenterà l’occasione.

Modulo e schieramento della Juventus

Il modulo dovrebbe essere ancora il 4-3-3, con il portiere polacco tra i pali. La difesa a quattro dovrebbe essere composta da Cancelo a destra, Bonucci è Rugani coppia centrale, ed il rientrante Alex Sandro sulla sinistra. Spinazzola dopo l’ottima prova fornita contro o colchoneros, dovrebbe partire dalla panchina, anche se potrebbe disputare uno spezzone di gara. Il centrocampo a tre, dovrebbe essere formato da Emre Can, Pjanic e Betancurt. Matuidi partirà dalla panchina, e dovrebbe osservare un meritato turno di riposo. Il tridente avrà alcune novità. Partiranno falla panchina Bernardeschi e l’affaticato Mario Mandzukic. Giocheranno Cristiano Ronaldo, Moise Kean e Paulo Dybala. Rientra quindi dal primo minuto il fantasista argentino, sempre al centro di numerose voci di mercato. Da lui Max si aspetta giocate importanti e gol decisivi. Per il giovane italiano colored, invece una grandissima occasione da sfruttare al meglio, proprio come con l’Udinese. Il ragazzo ha giocato circa 15 minuti anche in Champions League, a dimostrazione che il tecnico livornese, in lui ripone grande fiducia.

Il tema tattico della gara

Mokto probabilmente il Genoa partirà a testa bassa, per cercare di mettere alle corde i bianconeri. Ovviamente questa scelta potrebbe esporre i rossoblù di casa, ad alcuni rischi. Per questo motivo, Allegri ha deciso di giocare con velocisti come Kean e Dybala. Questi sono infatti elementi in grado di pungere in contropiede, di creare dei problemi alla difesa del Genoa. Soprattutto Kean é un calciatore di “gamba”, in grado di portare la palla sul fronte opposto. Allegri vuole sfruttare questa caratteristica del suo calciatore, anche per poter liberare la vena realizzariva Di Ronaldo. Il Re di Coppa, è voglioso di far gol, e di riprendersi la vetta della classifica dei cannonieri. Dopo la possibile sfuriata genoano, La Juve potrebbe sfruttare anche la stanchezza dei grifoni, e prendere campo divenendo padrona del gioco. In questo caso il ritmo potrebbe essere rallentato ad arte, o velocizzato a seconda dei risultato, che sarà maturato in quel preciso momento della gara. La partita comunque non si presenta per niente semplice. Giocare Al Marassi non é facile per nessuno. Il Genoa in casa di trasforma, e da sempre il 110 per cento.

Commenta l