Il Ministero della Salute revoca il richiamo alla famosa bevanda. L’annuncio

L’allerta alimentare era stata data nel mese di luglio 2020 perché la bevanda alcolica ritenuta tossica

0
70
fragolino-rosso-gorghello

Il Ministero della Salute ha revocavo il richiamo alimentare perché ha condotto nuove analisi che hanno negato la tossicità della bevanda.

Il richiamo nel mese di luglio 2020

Il richiamo nel mese di luglio 2020 era stato effettuato dal Ministero della Salute su il Gorghello Fragolino Rosso. La bevanda alcolica era stata ritenuta tossica poiché era stata trovata l’ocrotossina A, che è una sostanza molto pericolosa per il nostro organismo.

Così, il Ministero della Salute aveva mandato il richiamo alimentare per il lotto numero L90032 del Fragolino Rosso -Bevanda aromatizzata a base di vino a marchio Gorghello.

La sede dello stabilimento

La sede dello stabilimento dove il Gorghello Fragolino Rosso da 75 cl viene prodotto si trova a via L. Corradini 30/A, di Cazzano di Tramigna, in provincia di Verona.

Il marchio di identificazione dello stabilimento è il Contri Spumanti S.p.a. e questo è anche del il marchio del produttore e commercializzato da La Colomabra S.p.a.. Le analisi condotte non rilevano alcuna tossina e quindi la merce può essere reintrodotta nel mercato.

SHARE