Addio al Commissario Montalbano

0
345
montalbano

Cala il sipario sulla storica serie televisiva Il Commissario Montalbano. Le opere di Andrea Camilleri non saranno più raccontate e interpretate a Luca Zingaretti. L’8 marzo 2021 andrà in scena l’ultima puntata.

Luca Zingaretti ha perso molti compagni di viaggio

Luca Zingaretti ha perso molti compagni di viaggio che c’entravano con la serie TV trasmessa da vent’anni su Rai1. E’ deceduto lo stesso autore Andrea Camilleri, il regista Alberto Sironi, lo scenografo Luciano Ricceri, che per l’attore erano come fratelli. L’8 marzo 2021, subito dopo il Festival di Sanremo, andrà in onda il terzo episodio Il metodo Catalanotti e probabilmente sarà davvero l’ultimo.

Luca Zingaretti ha raccontato l’Italia degli ultimi vent’anni e non sa se è meglio dire addio al suo amato personaggio Il Commissario Montalbano o se girare gli altri due romanzi e dei racconti: “Non so se ho voglia. Le ultime regie le ho fatte io, ma non so se cedere il testimone e finire in bellezza o visto che siamo arrivati fino a qua fare gli ultimi cento metri”.

Potrebbe fare un anno sabbatico

Potrebbe fare un anno sabbatico dopo vent’anni congedarsi definitivamente, questo ancora non gli è chiaro. Del resto lasciare andare un personaggio che lo ha accompagnato per vent’anni della sua vita è brutto, ma le condizioni non lo incoraggiano ad andare avanti, come per esempio l’emergenza sanitaria causata dalla pandemia mondiale per Covid – 19.

Peppino Mazzotta, l’ispettore capo Giuseppe Fazio nella fiction, in un’intervista rilasciata al settimanale Gente ha dichiarato: Non credo si faranno altre puntate: le notizie che abbiamo ricevuto finora dicono così. Sono venute a mancare tutte le figure chiave”. Poi continua: “Io penso e ho sempre detto che sarebbe un dovere morale fare almeno quello, perché chiude la vicenda del commissario. Ma bisogna rispettare la decisione presa.

SHARE