Tor Bella Monaca, blitz dei carabinieri contro lo spaccio di droga: 20 arresti

0
1441
Tor Bella Monaca, 20 arresti per spaccio di stupefacenti

Tor Bella Monaca, 20 arresti per spaccio di stupefacentiNuovo blitz delle forze dell’ordine contro lo spaccio di stupefacenti a Tor Bella Monaca, quartiere nella periferia est di Roma. I carabinieri, nelle ultime ore, hanno smantellato un’organizzazione che gestiva la piazza dello spaccio nella borgata romana. Il gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 20 persone, tutte appartenenti all’organismo criminale che amministrava lo spaccio della droga nella Capitale, con base operativa dinanzi agli alloggi popolari in via San Biagio Platani. Tra gli arrestati c’è anche una donna.

Tor Bella Monaca: sodali diventati capi dopo gli arresti del 2016

Gli accertamenti rappresentano un ‘continuum’ di un’indagine simile avviata due anni fa. Le forze dell’ordine hanno avuto contezza di un’associazione criminale ben radicata sul territorio capitolino. Decisamente elevato il business creato dai delinquenti. Gli investigatori, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia, hanno scoperto i ruoli ricoperti dagli arrestati nell’organizzazione. Ruoli, un tempo marginali, ed ora apicali. Dopo il blitz del 2016, infatti, alcuni ‘pezzi grossi’ erano finiti in manette e i sodali con mansioni accessorie erano ‘avanzati di grado’.

La confessione ai carabinieri di un pusher di Tor Bella Monaca

Fondamentali per assicurare alla giustizia i componenti dell’organizzazione malavitosa sono state le dichiarazioni rese un paio di anni fa, ai carabinieri della stazione di Tor Bella Monaca, da uno spacciatore. Gli investigatori avevano appreso la soggezione dei membri nei confronti dei capi del gruppo. Chi non rispettava gli ordini dei ‘colonnelli’ veniva minacciato e picchiato. Sarebbero state organizzate anche spedizioni punitive contro i sodali infedeli.

‘Torri Gemelle 2’

Oltre alla testimonianza del pusher di Tor Bella Monaca, si è rivelata molto importante anche la confessione di un collaboratore di giustizia. I carabinieri sono riusciti, finalmente, a comprendere i modi e i tempi dello spaccio e definire i ruoli all’interno della banda. Le forze dell’ordine hanno sferrato un altro duro colpo alla criminalità romana. Un elicottero dei carabinieri, stamane, sorvolava Tor Bella Monaca e i quartieri limitrofi. Faceva luce sui palazzoni grigi per rendere più semplice il blitz ribattezzato ‘Torri Gemelle 2’.

SHARE
Laureato in legge e blogger a tempo pieno. Il web writing ormai è parte integrante della mia esistenza. Amo far conoscere la verità ai lettori. Ringrazio tutti coloro che leggeranno i miei contenuti.