Roma: un uomo spara sui passanti con dei colpi a piombini già quattro persone colpite

0
998

Una persona è stata colpita da un fucili ad aria compressa con i colpi a piombini mentre guidava. La vicenda è avvenuta sabato sera, verso le 20,35, nella via laterale di Corso di Francia nelle vicinanze del semaforo che fa angolo con via Bodio. L’individuo colpito, guidava con il finestrino aperto, ed era fermo in attesa che il semaforo divenisse verde, ma ecco che all’improvviso il guidatore ha sentito un forte male al collo.

Pallino, un piombino modello “diablo” calibro 4.5

Il poverino lì per lì non ci ha fatto tanto caso ma, al suo rientro a casa ha scovato sul sedile il pallino, un piombino modello “diablo” calibro 4.5 millimetri a testa piatta, di conseguenza la persona colpita ha ritenuto giusto di denunciare il fatto accaduto al commissariato di Ponte Milvio che ha acquisito il piombino e ha incominciato l’indagine.

Quattro persone colpite

Oggi si è scoperta, che fra sabato e domenica vi sono state quattro “vittime” di questo, possiamo chiamarlo “tiratore scelto”, difatti vi sono state altre denunce di questo episodio nella stessa zona, ragione per cui si sospetta che possa capitare di nuovamente causando esiti ben più gravi.

La ricostruzione della polizia

Secondo la ricostruzione della polizia, il colpo potrebbe essere stato sparato dall’alto, da una distanza di almeno 30/40 metri e la tesi è che sia stato esploso da un balcone di un casa che affaccia sulla via, nel lato opposto rispetto della ubicazione dell’auto. Non sappiamo ancora chi è il miratore, se questo è un ragazzo annoiato, rimasto solo in casa, ed quindi ha voluto dare un brivido alle sue ore di libertà in questa maniera assurda, oppure è un uomo che ha dei problemi con il traffico romano.