Borse: come riconosce i falsi dall’originale

0
369
borse

C’è di pelle, paillette, cuoio o brillantini, di plastica, insomma di tutti i tipi. La borsa è un accessorio amatissimo dalle donne e se è un pezzo di marca anche meglio. Ma come fare a riconoscere le borse false dalle originali?

La borsa sempre un must have

La borsa è sempre un must have e possiamo abbinarla davvero a tutti i look, anche con una bella camicia e pantaloni. Per la borsa ci sono diversi modelli: a tracolla, a zainetto, a pochette o a mano. Può essere adatta per un brunch, per andare al medico, per fare la spesa, per una festa. Può essere mini, vintage, elegante, sportiva.

I look con i quali abbinare la borsa possono essere davvero tanti poiché è utile e confortevole in qualunque occasione sia diurna sia che si svolgano in serate. L’utilizzo della borsa è antichissima e il nome viene dal termine greco byrsa.

Riconoscere un falso dall’originale

Riconoscere un falso dall’originale per tutte le fashion addicted non è difficilissimo. Certo ci sono delle copie di borse fatte alla perfezione, ma ci sono metodo per mascherarle. Innanzitutto, dobbiamo analizzare il logo. Nelle Chanel la C di destra si va a sovrapporre con quella di sinistra e la stampa interna riprende il colore della parte esterna.

Poi bisogna che guardiate bene il modello e fare caso che sia regolare e che non ci siano imperfezioni. Anche le cinture della borsa sono importanti e anche qui potete trovare qualche filo non tirato a dovere. La catena in metallo deve essere bella pesante e la dust bag deve avere il logo originale e resistente. Poi le borse vengono marchiate con un numero di serie, con meno di nove cifre.

SHARE