Reddito di cittadinanza: quando arriva il pagamento di gennaio. Le novità

0
440
reddito_di_cittadinanza

Sono arrivate le date per la concessione del Reddito o la pensione cittadinanza per gennaio 2021. Tante le novità apportate per i nuovi beneficiari. Vediamo a chi andrà nei prossimi giorni e chi dovrà aspettare.

Rinnovare l’ISEE è un passo fondamentale

Rinnovare l’ISEE è un passo fondamentale per avere di nuovo accreditato il Reddito o la pensione cittadinanza. Infatti, chi non lo ha fatto avrà tempo fino al 31 gennaio 2021 al fine di ottenere la mensilità spettante al mese di febbraio 2021. In questo mese, solo alcuni beneficiari riceveranno la ricarica a breve, tutti gli altri, invece, dovranno aspettare.

Dunque, vediamo insieme chi saranno i beneficiari del reddito di cittadinanza ai quali arriverà il pagamento del  nei prossimi giorni. Innanzitutto, partiamo con quelli riceveranno il RdC a metà mese, il 15 gennaio, che sono quelli che hanno fatto la prima richiesta a dicembre.

Il pagamento del reddito di cittadinanza gennaio 2021

Il pagamento del reddito di cittadinanza gennaio 2021 avverrà dunque in due tranche. A metà mese per i nuovi richiedenti e anche per tutti coloro che hanno avuto, come da legge n.26/2019, una sospensione di un mese del bonus.

Per tutti gli altri, invece, si manterranno le date classiche dell’accreditamento sulla carta del reddito di cittadinanza. Quindi, questo mese arriverà per i beneficiari di vecchia data il pagamento il giorno 27 gennaio 2021 o comunque entro e non oltre fine mese. Ricordiamo, inoltre, che chi non presenta l’ISEE aggiornato entro la fine del mese rischia la sospensione del pagamento del reddito di cittadinanza per il mese di febbraio e fino a quando la pratica non verrà aggiornata.

SHARE