Covid, Luigi Di Maio: “Il vaccino entro fine 2020”

Il vaccino potrebbe essere distribuito già a partire dai primissimi mesi del 2021

0
58

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, è sicuro che entro la fine del 2020 si avrà il vaccino contro il Coronavirus. Lo ha affermato durante il programma Mezz’ora in più, in onda su Rai Tre.

Di Maio è sicuro

Di Maio è sicuro che entro la fine del 2020 avremo il vaccino contro il Coronavirus. Il ministro degli Esteri ha affermato che proprio a fine anno si avranno le prime dosi dell’immunoprofilassi.

Il ministro degli Esteri ha dichiarato che grazie ad un accordo con la Oxford University si avranno le primi dosi e si avrà così uno strumento per fronteggiare il virus.

Il Paese si attrezzato

Il Paese si attrezzato per fronteggiare questa pandemia davvero terribile: “A febbraio non eravamo assolutamente preparati, non avevamo niente, neanche come filiera produttiva” dice Di Maio che poi aggiunge “Adesso abbiamo un Paese che può avere delle disfunzioni, ma si è attrezzato e ha dimostrato di saper affrontare l’emergenza”.

Il ministro aggiunge di quanto le terapie intensive siano attrezzate per fronteggiare il Covid e che “è un Paese che non deve essere troppo duro con sé stesso”.

Il vaccino nei primi mesi del 2021

Il vaccino nei primi mesi del 2021 dovrebbe essere distribuito dice il pentastellato. Se efficacie bisognerà comunque tener conto del tempo che si impiegherebbe per la distribuzione a tutti i cittadini e potrebbero passare più mesi del previsto prima che tutto il popolo venga immunizzato completamente.

Molti dubbi rimangono, così come al commissario straordinario per l’emergenza, Domenico Arcuri. Anch’egli ospite al programma Mezz’ora in più ha dichiarato: “Quando arriva non lo sappiamo abbiamo una decina di aziende internazionali nella fase 3” poi continua “l’ultima prima della possibilità di distribuire su vasta scala i vaccini. Spero come il ministro Di Maio che arrivi il prima possibile”.

SHARE