Omicidio Colleferro, commozione per i funerali di Willy

Centinaia di magliette bianche per il giovane 21enne. Alle esequie anche Giuseppe Conte e Nicola Zingaretti

0
123
Il Messaggero

Una grande folla di gente si è recata a Paliano dove sono stati allestiti i funerali per Willy Monteiro Duarte, il 21enne ucciso a Colleferro nella notte fra sabato 5 e domenica 6 settembre 2020.

Il centro sportivo dove si sono celebrati i funerali è il campo sportivo comunale Piergiorgio Tintisona e ha accolto centinaia di persone,  infatti già dalle 7.00 di questa mattina erano esauriti in pochissimo tempo i 1.300 posti allestiti nell’area.

Tante magliette bianche

Tante le magliette bianche indossate dai familiari, dagli amici, ma anche da gente comune. Così è stato richiesto dalla famiglia del giovane poiché a Capoverde, dove sono originari, è usanza usare il bianco come simbolo di lutto quando ci si riferisce a un giovane.

Ai funerali del giovane Willy, celebrato da Monsignor Mauro Parmeggiani, presenti anche il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti e il premier Giuseppe Conte, che è arrivato nel campo sportivo verso le 9.45 e si è diretto nella camera ardente. Anche lui vestito di bianco in rispetto della famiglia.

Giustizia per Willy

“Giustizia per Willy”: è questo il grido di tutte le persone, degli amici, dei colleghi e, soprattutto, dei familiari ancora increduli per questa morte violenta e senza ragione alcuna.

Come riportato da Il Messaggero, Nicola Zingaretti a margine dei funerali di Willy, ha dichiarato:La Regione pagherà e sosterrà la famiglia per le spese legali e uno degli istituti alberghieri della nostra regione sarà dedicato al nome di Willy” poi continua “Ora bisogna solo far sentire alla famiglia la vicinanza di tutti e pretendere presto giustizia”.

Intanto, il capo di imputazione per i quattro arrestati per l’omicidio di Willy è stato cambiato dalla procura di Velletri da omicidio preterintenzionale a omicidio volontario, con l’aggravamento di futili motivi poiché come si legge nella nota rilasciata: “Chi ha ammazzato di botte il 21enne Era consapevole di provocare lesioni mortali e non ha colpito a caso”.

SHARE