Il pollo certezza della cucina italiana. Mille modi di cucinarlo e non solo

E’ un alimento che può essere tranquillamente consumato in tutte le stagioni

0
56

Tra i tanti alimenti che abbiamo a disposizione nella cucina italiana sicuramente il pollo è un grande alleato della salute e può essere portato sulle nostre tavole in mille modi diversi. Il pollo può essere cucinato in moltissimi modi ed è un alimento che viene raccomandato anche in tutte le diete essendo povero di grassi e ricco di vitamine del gruppo B, proteine nobili e ferro.

Tra le carni bianche, il pollo è quello maggiormente consumato e venduto in Italia. La sua carne, definita bianca per via del colore che assume una volta cotta, ha un sapore delicato e la sua cottura non richiede neanche molto tempo.

Il tempo di cottura

Il tempo di cottura del pollo cuoce velocemente poiché non contiene molto tessuto adiposo e questo va a rendere la sua carne molto più tenera e molto più veloce e facile da cuocere. Il pollo ha un elevato apporto proteico e risulta molto digeribile e leggero. Il suo ridotto contenuto di collagene fa si che l’organismo assimili velocemente tutte le sostanze nutritive presenti. Proprio per questo piace proprio a tutti: alle mamme, ai bambini e anche alle persone anziane perché è di facile masticazione.

Una delle sue caratteristiche è la poca presenza della parte grassa che si trova appena sotto la pelle. Sicuramente la parte di pollo più magra è il petto mentre troviamo nelle cosce una quantità maggiore. Il pollo è una carne molto ricca di proteine infatti in 100 gr ben il 92% è formato da proteine. Queste assicurano il rifornimento di tutti gli aminoacidi essenziali per il nostro organismo.

Le vitamine nel pollo

Le vitamine nel pollo anch’esse sono notevoli come quantità in special modo le vitamine appartenente al gruppo B. In questa pietanza troviamo anche i sali minerali come detto in precedenza e il ferro, che è molto importante per il nostro benessere organico.

E’ bene, però, scegliere il migliore metodo di cottura del pollo, sopratutto se si segue una dieta. Inoltre, il pollo è un alimento molto delicato per i molti batteri, che possono moltiplicarsi e diversificarsi. Questi potrebbero trovarsi sulla carne quindi è sempre consigliabile lavare bene il pollo prima di consumarlo e cuocerlo nei tempi giusti. Molto idonea, ad esempio, è la cottura sottovuoto. Moltissimi sono i piatti che si possono cucinare  e gustare con il pollo. Si può utilizzare come antipasto, in un’insalatona oppure così semplice sulla griglia con un filo d’olio accompagnata da pomodorini e basilico.

SHARE