Torre Annunziata: al matrimonio arrestati e multati anche gli sposi

0
144
torre_annunziata_matrimonio_multati

Doveva essere una festa, invece è stata una tragedia. A Torre Annunziata, in provincia di Napoli, un matrimonio è stato sancito per non aver rispettato le normative anti Covid.

Un matrimonio da dimenticare

Un matrimonio da dimenticare quello che si è tenuto a Torre Annunziata nel weekend. Le normative anti Covid sono state completamente dimenticate durante i festeggiamenti di un matrimonio tenutosi a Boscotrecase. La cerimonia non era autorizzata e non sono state rispettate le misure di sicurezza.

I militari dell’Arma della compagnia di Torre Annunziata si sono ritrovati a intervenire all’interno di un ristorante dove erano in atto i festeggiamenti delle nozze e si sono ritrovati a multare per non aver indossato le mascherine e per aver violato le regole di sicurezza per il Covid tutte e 30 le persone presenti compresi anche gli sposi.

Nel weekend un’ampia operazione

Nel weekend a Torre Annunziata e nel vesuviano un’ampia operazione di controllo da parte delle forze dell’ordine. Sono 107, infatti, gli arresti e le persone controllate. Un uomo di 52 anni, a San Giuseppe Vesuviano, dovrà affrontare otto mesi di detenzione domiciliare poiché è stato denunciato per abuso edilizio.

Un 37enne, poi, sempre a Boscoreale, è stato tratto in arresto per spaccio di stupefacenti e un uomo di 46 anni, invece, dovrà scontare all’interno del carcere di Poggioreale nove mesi con l’accusa di furto aggravato. Per il mancato utilizza dei dispositivi di sicurezza anti-covid e per aver superato il coprifuoco, che è fissato per le ore 22 anche se si sta pensando di allungarlo, invece, sono state multate ben 18 persone.

SHARE