Marketing a risposta diretta: tutto quello che c’è da sapere

0
184
marketing

Stando alla definizione della Direct Marketing Association, il marketing a risposta diretta è quel sistema di marketing interattivo che utilizza uno o più mezzi pubblicitari per produrre una risposta misurabile e/o una transazione in qualsiasi luogo.

Ad oggi, per un’azienda è molto importante applicare tali principi e questo perché Internet è diventato il più grande strumento di comunicazione al Mondo. Un mezzo che sembra essere nato appositamente per il marketing diretto, dove chiunque può comunicare e raggiungere qualsiasi persona in ogni angolo della terra per vendere i propri prodotti o servizi.

Nonostante se ne faccia un vasto utilizzo, Internet non è il solo mezzo di comunicazione a disposizione del marketing a risposta diretta. Infatti, gli operatori del settore hanno notato che l’uso combinato di più media risulta più efficace rispetto all’uso del singolo strumento.

Possiamo distinguere due macro aree: mezzi di comunicazione online e offline. Tra i primi rientrano l’email, il blog, il sito e i social media, mentre nel secondo caso troviamo posta cartacea, giornali, tv, radio.

Come anticipato, il marketing diretto è interattivo, ovvero consiste in una comunicazione a due vie tra l’operatore del mercato e il potenziale cliente. Soprattutto, questo è misurabile, quindi chi ne applica i principi sa cosa spende in termini di denaro e sa quale ritorno può ottenere. Inoltre, permette di concludere transazioni commerciali tramite telefono, per corrispondenza, in un negozio o a casa.

Il marketing a risposta diretta, se usato correttamente, comporta alcuni vantaggi che permettono di competere con la concorrenza. Il primo consiste nel rendere unico ogni singolo cliente individuando le sue caratteristiche fondamentali e personalizzando la comunicazione nei suoi confronti. Una volta avviata la comunicazione, si può instaurare una relazione di continuità con i clienti, fornendo loro prodotti o servizi indicati e quindi fidelizzarli. Inoltre, consente di effettuare continui test, ovvero confrontare due diversi approcci da sottoporre ai clienti e, in base all’interazione, capire in che direzione si dirigono e cosa preferiscono realmente.

Una caratteristica molto importante offerta dal marketing a risposta diretta è la capacità di controllo. Questa concerne due aspetti particolari: il primo è la possibilità di controllare il contenuto e la tempistica dei propri messaggi di vendita, mentre il secondo riguarda il controllo dei costi con conseguente previsione dei risultati. Dunque, questo strumento ci permette di parlare in maniera individuale con i clienti, mantenendo il controllo sul messaggio e prevedendo i risultati della campagna pubblicitaria.

Con le comunicazioni di marketing a risposta diretta si è liberi di decidere il tipo di linguaggio più consono per la propria azienda o mercato, il design che meglio riflette la propria immagine e inviare messaggi nei momenti più opportuni così da ottenere maggiori percentuali di risposta. In questo modo i messaggi risulteranno uniformi, indirizzati verso il target di riferimento e con la possibilità di misurare i risultati attraverso le risposte ricevute.

Per finire, il marketing diretto può essere d’aiuto per quegli imprenditori che vogliono evitare il rischio d’impresa. Infatti, è ben noto che avviare un’attività imprenditoriale comporta dei rischi e questi saranno tanto maggiori quanto sarà maggiore il successo che si vuole raggiungere. Con il marketing a risposta diretta si ha la possibilità di testare il mercato, osservando come avrebbe reagito al prodotto, all’offerta e al prezzo, così da ottenere tutte le informazioni necessarie per prendere una decisione.

Commenta l

SHARE
Blogger e Seo, amante della tecnologia e del web marketing, scrivo news ultim'ora per gli utenti che preferiscono di essere sempre aggiornati con le notizie del giorno.