Willy Monteiro, i colleghi organizzano una raccolta fondi

L’iniziativa è stata lanciata dai colleghi dell’albergo dove Willy lavorava

0
340
Facebook

L’iniziativa è stata lanciata dai colleghi dell’albergo dove Willy Monteiro lavorava come aiuto cuoco, l’Hotel degli Amici di Artena. Il giovane ventunenne ammazzato a calci e pugni dopo essere intervenuto per placare una rissa e difendere un amico.

La raccolta fondi

Per dare una mano alla famiglia di Willy Monteiro Duarte, il ragazzo di 21 anni ucciso a calci e pugni a Colleferro nella notte tra il 5 e il 6 settembre 2020, è stata lanciata una raccolta fondi. L’iniziativa parte, come già detto e riportato anche da La Repubblica, dall’Hotel degli Amici.

Il messaggio su Facebook

Su Facebook, nella pagina dell’hotel è stato pubblicato un post nel quale si promuove le donazioni: “Buongiorno amici, vorremmo aiutare in modo concreto la famiglia di Willy” poi continua “Stiamo in contatto con i Comuni locali e stiamo cercando di coinvolgere tutti gli organi di stampa ed i canali televisivi che ci stanno contattando in queste ore, per avviare una raccolta fondi destinata alla famiglia di Willy, alla quale ognuno di noi può partecipare per quello che può”.

I titolari dell’hotel, inoltre, hanno pubblicato le coordinate bancarie della famiglia del giovane, infatti, si legge nel post: “Abbiamo chiesto l’IBAN che troverete di seguito alla famiglia, in questo modo qualsiasi aiuto arriverà a loro in maniera diretta e concludono “C/C Banco Posta intestato a: Armando Do Nascimento Monteiro, IBAN: IT 33 V 0760 1148 000 000 7920 3147. Ringraziamo tutti coloro che vorranno contribuire”.

Per l’omicidio di Willy sono stati arrestati, nella giornata di ieri, quattro ragazzi, tutti di Artena. Questi sono i due fratelli Marco e Gabriele Bianchi, di 24 e 26 anni poi Mario Pincarelli, di 22 anni e, infine, Francesco Belleggia, di 23.

SHARE