Bilderberg 2018: Torino Lingotto barricata tra silenzio e ombre

Il meeting annuale del club Bilderberg 2018 inizia a Torino tra polemiche e lati oscuri

0
376
Bilderberg a Torino
Torino Bilderberg 2018

Impossibile non rimanere shockati davanti allo spiegamento di forze armate e non, assiepate davanti e dentro Torino Lingotto. Proprio dove oggi è iniziata la 66esima edizione della convention annuale del gruppo Bilderberg 2018. Centro commerciale letteralmente barricato, con tutti gli accessi della galleria commerciale 8 Gallery tassativamente serrati, fatta eccezione per quello di Eataly.

“I Bilderberghiani dovranno pure mangiare”. Ironizza qualche torinese, alludendo ad una somiglianza tra i 128 partecipanti al meeting e qualche esigente alieno di passaggio dalla città sabauda.

Il cibo certo non manca ai 128 prescelti di quest’ anno dal momento che, sentenzia qualche altro torinese, ieri sera è stata blindata la location delle OGR – Officine Grandi Riparazioni – proprio per una cena offerta a tutti i 128 “eletti” del 2018.

Gli argomenti trattati dal Bilderberg 2018

Populismo in Europa, ma non solo. Si parlerà anche di Intelligenza Artificiale (AI), Calcolo quantistico (quantum mechanics), il mondo “post-verità”. E poi, la leadership mondiale degli USA, il Libero Scambio, il middle-est relativamente a Iran e Saudi Arabia. Si parlerà anche del futuro del Lavoro e di sfida alle disuguaglianze, oltre che di Russia. Temi caldi e probabilmente interpretati in chiave “capitalismo neo-liberista”.

Tra gli italiani che parteciperanno al “summlit allo zolfo” come è stato definito da alcuni, ci saranno John Elkann, il presidente di Fiat Chysler e di Exor; Salvatore Rossi, DG di Banca d’ Italia; il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato Vaticano; Lilli Gruber, giornalista de La7; Lucio Caracciolo, direttore di Limes; Vittorio Colao, ex AD di Vodafone. Inoltre, Mariana Mazzucato, professoressa di Economia dell’ Innovazione e Valore Pubblico alla London University; Alberto Alesina, professore di Economia ad Harvard; Elena Cattaneo, direttrice del Laboratorio di Biologia delle cellule staminali all’Università di Milano;  Giampiero Massolo, chairman di Fincantieri Spa.

Tra gli stranieri più in vista parteciperanno l’ex presidente della Commissione europea José M. Durao Barroso , l’ex primo ministro francese Bernard Cazeneuve, l’americano Henry Kissinger, il generale statunitense David Petraeus e il primo ministro olandese Mark Rutte.

C’è chi storce il naso

Nello specifico, Lega e M5S si sono schierati apertamente contro un tale “inchino” di Torino al gruppo Bilderberg. Nei giorni scorsi, i due partiti non le avevano mandate a dire alla sindaca Chiara Appendino (M5S), la quale aveva glissato senza fornire risposte.

Ora, la consigliera comunale Amore, rincara la dose: “Premetto nessuno può impedire a nessuno di riunirsi, fa parte della democrazia, ma proprio perché sono i potenti del mondo che mi spaventano, loro si riuniscono ma chi rappresentano se non se stessi? Perché se a loro interessasse davvero il bene dell’umanità i loro incontri non sarebbero in segreto.
Mi preoccupa molto la presenza del gruppo Bilderberg a Torino. Si tratta di un’élites chiusa di neo-oligarchie finanziarie dedite al neoliberismo più estremo, che nel mio immaginario ha sempre rappresentato l’arroganza propria del potere. Torino deve tornare ad essere la capitale dei diritti del lavoro e non la sede di coloro che, per tutelare i loro interessi, hanno fatto di tutto per comprimerli. Questo per me è inaccettabile.

Esoterismo, Torino, club Bilderberg

Impossibile non notare una particolare congiuntura “astrale”. La 66eima edizione del club Bilderberg (che ha ben poco di chiaro e molto di occulto) si svolge nell’ anno 2018 (tre volte 6 fa proprio 18) in una delle città, Torino, considerate uno dei 3 cardini dell’ esoterismo occidentale (trigono Torino – Lione – Praga). Da sempre il numero 6 è considerato il numero claudicante per eccellenza, il doppio 6 è la rappresentazione numerica della sconfitta/resa della Fede e la vittoria del Materialismo, mentre il triplo 6 è il numero della Bestia, come viene definito nel libro dell’ Apocalisse.

Commenta l

Loading...