TIM e Comau: arriva l’accordo e la nuova collaborazione prende forma

0
167
tim

La tanto attesa firma sull’accordo è arrivata e TIM e Comau daranno via a un rapporto di collaborazione tecnologica, avente come obiettivo quello di rendere più veloce e immediata l’introduzione di soluzioni innovative legate all’Internet of Things nel campo manifatturiero.

L’azienda, con a capo Luigi Gubitosi, si è impegnata con Comau a dare notevole supporto al passaggio in digitale delle imprese che operano in questo settore, andando a sfruttare un po’ tutte le potenzialità che sono correlate con le tecnologie che riguardano la connettività 5G, ma anche la robotica, analisi dei dati e l’intelligenza artificiale.

Espressa grande soddisfazione da parte di Gubitosi per questo accordo. In realtà, però, TIM e Comau hanno già cominciato a lavorare insieme da ben due anni, visto che hanno dato vita a una sperimentazione biennale sul campo. Adesso, però, si fa sul serio, e l’obiettivo sarà quello di realizzare servizi e prodotti IoT sempre più innovativi e all’avanguardia, che verranno messi a disposizione delle imprese che operano nel campo manifatturiero in Italia e nei prossimi anni, anche per quelle che operano sul mercato internazionale.

I primi frutti della collaborazione

È stato lo stesso Gubitosi a mettere in evidenza come si può già ammirare un primo risultato della collaborazione tra questi due colossi. Ovvero, si tratta della proposta sul mercato di una soluzione estremamente all’avanguardia, denominata “Industrial IoTIM powered by Comau”. Si tratta di un sistema che offre la possibilità di controllare e analizzare la diagnostica pure da remoto dei vari macchinari industriali di produzione.

In questo modo, si potrà contare su un più celere ed efficace servizio di assistenza, sfruttando anche l’impiego di metodi predittivi e previsivi. Un progetto che prenderà piede sfruttando anche la connettività ultrabroadband, ma anche grazie agli innovativi servizi Edge cloud e Industrial IoT di TIM, così come alle tecnologie digitali che fanno capo al portale in.Grid. Non mancheranno di fare la differenza anche le competenze nell’ambito dell’automazione che può vantare Comau.

Tra le altre buone notizie c’è anche quella che Olivetti, digital farm del Gruppo TIM, offrirà delle competenze specialistiche in campo IoT, mettendo a disposizione supporto e assistenza tecnica in ogni fase, a partire dal remoto fino ad arrivare al lato pratico.

TIM e l’industria 4.0

Questo nuovo progetto messo in piedi da parte di TIM e Comau va ad abilitare sia lo scambio che la registrazione in ingresso di tutti quei dati che vengono acquisiti mediante una serie di sensori tramite direttamente i macchinari che operano in ambito industriali. In questo modo, si faranno importanti passi in avanti anche in relazione ai processi di fabbrica, andando a sfruttare l’entrata in campo di nuovissime e più efficaci funzionalità legate all’IA.

Un processo di digitalizzazione dei vari macchinari che è diventato realtà tramite questa nuova collaborazione tra Comau e TIM. In questo modo, tutti i vari soggetti coinvolti a partire dai manager fino ad arrivare ai vari operatori di linea, di procedere con una migliore programmazione e gestione, nonché un più efficiente ed efficace controllo del flusso di produzione, potendo contare su tutti quei dati che servono per assumere decisioni a livello sia strategico che operativo in riferimento al controllo delle varie attività aziendali.

Un sistema, come è stato messo in evidenza da parte di Luigi Gubitosi, è perfettamente consono a quanto propone la progettazione a livello nazionale in riferimento all’argomento “Industria 4.0”, senza dimenticare anche l’ulteriore opportunità di eseguire l’accesso a degli specifici benefici favorevoli a livello fiscale. Interconnessione e gestione da remoto degli impianti industriali, questa collaborazione tra TIM e Comau permetterà di fare notevoli passi in avanti anche a livello di sicurezza e affidabilità in confronto alle attuali reti in uso.

SHARE
Blogger e Seo, amante della tecnologia e del web marketing, scrivo news ultim'ora per gli utenti che preferiscono di essere sempre aggiornati con le notizie del giorno.