Come è cambiato il mondo della moda con l’avvento degli influencer

0
502

La nostra società è cambiata a vista d’occhio negli ultimi anni, portando a un ribaltamento dei ruoli: gli influencer sono diventati i veri guru di stile, capaci di creare tendenze e generare personal-brand che conquistano milioni di persone in tutto il mondo. Cosa ne è della moda? Il lento processo di trasformazione delle grandi marche ha portato alla creazione di una vera e propria passerella-social in cui a sfilare sono i volti noti e più apprezzati dai giovanissimi (e non solo.)

A essere interessati non sono soltanto gli utenti con un seguito milionario, ma anche i micro-influencer, ovvero coloro che si rivolgono a un target molto specifico: settore di lusso, orologi, scarpe, t-shirts e così via. Ogni pagina Instagram è buona per generare richiesta e curiosità in merito ai capi più interessanti e stimolanti della stagione. Ma quali sono i cambiamenti che hanno stravolto nel concreto la moda contemporanea? Qual è la strada che essa ha assunto solo negli ultimi tempi?

La moda al tempo dei social: cosa devi sapere per rimanere sempre aggiornato

Alzi la mano chi non ha Instagram! Grave errore; come sicuramente saprai, l’applicazione per la condivisione di foto è diventata il fiore all’occhiello di una moda sempre più a misura di utente. E in effetti, la prima differenza concreta che distingue lo stile pre-social da quello dell’era moderna risiede proprio in questo. Negli anni ‘80, ‘90 e ‘00 erano in pochi a poter sognare di calcare le passerelle più influenti.

I volti noti erano irraggiungibili e imperscrutabili dalle copertine delle riviste più famose; al giorno d’oggi, la popolarità degli influencer è alla portata di tutti. La moda ha subito un lento processo di commercializzazione, la quale ne ha anche aumentato l’interesse e l’attenzione mediatica. Gli influencer interagiscono con i followers, rispondono e dispensano consigli: basta una connessione internet per entrare a far parte del mondo dello stile 2.0.

I social network e l’influenza che detengono sulla moda: prima e dopo

Inutile negarlo, gli influencer sono i veri creatori di profitti: i brand o gli e-commerce di abbigliamento di lusso come jole.it si rivolgono sempre più spesso ai volti noti del mondo digitale per ottenere uno spiraglio di popolarità che possa creare notorietà attorno a un prodotto, un concept o un marchio. Ti è mai capitato di seguire il consiglio in fatto di bellezza e stile proprio dalla tua cantante o attrice preferita? Sicuramente gli utenti che aprono una story promozionale sanno di potersi fidare del VIP che propone un dato articolo, di qualsiasi tipologia esso sia.

Comunicazione veloce e mirata: ecco qual è la chiave del successo delle piattaforme social. Di contro, la moda che ha fatto la storia del secolo scorso si serviva di un dialogo meno diretto, meno gerarchizzato. La pubblicità veniva proposta sui giornali, era esteticamente curata, estrosa e sempre pronta ad attirare l’attenzione del lettore. I tempi con cui era possibile tenersi informati in merito alle più scottanti novità della stagione finivano per diventare sempre più lunghi, tanto che solo i veri appassionati dedicavano le proprie energie alle collezioni che provenivano dalle passerelle più richieste.

Nuove frontiere: il futuro della moda secondo le regole degli influencer

Ebbene, i brand hanno bisogno dei social e i social hanno bisogno dei brand: un circolo di guadagno senza precedenti che riesce a trovare la chiave vincente con cui arrivare a una fetta di pubblico sempre più ampia. Gli influencers – secondo recenti statistiche – sono i diretti interessati del 12,2% di guadagno netto che in media può essere fatturato da un’azienda annualmente, di qualsiasi tipologia essa sia. Numeri importanti, che tengono conto dei cambiamenti costanti a cui la nostra società è sottoposta quotidianamente. Per tale motivo, una campagna di influencer marketing arriva a costare anche cifre a quattro zero: ecco chi sono i 10 influencer più pagati al mondo.

In conclusione, l’era digitale ha ingenerato un mare di trasformazioni senza precedenti le quali aspettano solo di essere comprese da un pubblico crescente e (inevitabilmente) più giovane. E tu, da quando hai provato un reale interesse per il fashion? Sei un aspirante influencer o ami scovare i prodotti più chic in giro per la rete? Tutto quello che serve è un profilo Instagram per essere pronto a scattare!

Commenta l

SHARE
Blogger e Seo, amante della tecnologia e del web marketing, scrivo news ultim'ora per gli utenti che preferiscono di essere sempre aggiornati con le notizie del giorno.