Juve, ecco il ritorno di un fuoriclasse

0
2027

Un fuoriclasse immenso

Era andato via dalla Juve, perché aveva raggiunto una certa età. Sinceramente visto il livello di coloro che giocano, uni, ste anni ad altissimi livelli li avrebbe ancora potuti fare. Disegnando calcio. Si perché Andrea Pirlo, il calcio non lo giocava solamente, lui disegnava traiettorie in maniera semplicemente perfetta. Tutto senza fare sforzi, con una naturalezza tipica dei fuiriclasse. Lui è stato il regista italianoano, probabilmente, più forte di tutti i tempi. Un campione osannato riconosciuto in tutto il pianeta, anche dai suoi colleghi più illustri. Campioni come Xavi e Iniesta, che hanno vinto tutto, lo riconoscono come un calciatore fuori dalla normalità. Un maestro, come le chiamano, dal quale c’é sempre da imparare. Insomma un calciatore che ha lasciato un solco indelebile nella storia del calcio. Non ha vinto il pallone d’oro, per una serie di coincidenze. D’altronde anche Buffon, Del Piero, Totti, Maldini, Baresi, non ne hanno mai vinto uno, anche se lo meritavano.

La nuova strada di Andrea Pirlo

Attualmente Pirlo è commentatore di Sky, siede in un salotto riservato alle chiacchiere del calcio. Questo ruolo però pare gli stia stretto. Ed ecco che pare che la sua ex squadra, gli offra un’occasione importante. Andrea ha un ottimo rapporto con Agnelli, e quindi per lui la porta della Juventus è sempre aperta. C’è fermento sulle panchine della Juventus. Non solo quella della prima squadra. Allegri infatti pare giunto Al capolinea della sua avventura in bianconero. Secondo quanto riferisce il ‘Corriere della Sera’ infatti, in estate dovrebbe cambiare la guida tecnica anche della Juventus B, la seconda squadra Under 23 che milita attualmente in Serie C. Fin ora la formazione guidata da Mauro Zironelli staziona ad un 13esimo posto non esaltante, e diremo addirittura anonimo. Non quello che si aspettavano in corso Galileo Ferraris. A questo punto la dirigenza bianconera, starebbe pensando ad un cambio di rotta. Sarebbe già in contatti avanzati con Andrea Pirlo, ora commentatore a ‘Sky’. Anche se é già in possesso del patentino che gli permette di allenare le squadre femminili, i settori giovanili e le squadre maschili fino proprio alla Serie C.

La volontà di Andrea Agnelli

La volontà del club, è quella di creare un modello vincente anche nella seconda squadra. Una vera  e propria cantera, in perfetto stile spagnolo. Questo sarebbe il proseguimento, di quella strada intrapresa, che porta allo sviluppo del modello vincente già in atto. Per costruire e mettere basi solide, di questo tipo di mentalità, servono uomini vincenti, con la giusta mentalità. Pirlo, in questo senso, viene considerato l’uomo giusto per esperienza e capacità. Andrea ha vinto tutto, ha uno stile impeccabile, il giusto aplomb, insomma un uomo Juve perfetto. Uno che sarebbe piaciuto tanto all’Avvocato e al Dottore, padre di Andrea Agnelli. Filtra ottimismo con le parti, che stanno cercando di raggiungere un accordo che pare vicino. Come detto, Agnelli e Pirlo sono legati da un rapporto di stima reciproca, che é poi sfociato in amicizia. Insomma siamo davvero ad un passo, dal ritorno del fuoriclasse alla Juve.