Smog: arriva il maltempo e l’aria migliora. A Napoli rievocato il blocco

0
818

stop-inquinamento-ecco-pioggia-e-neve

Smog: arriva il maltempo e l’aria migliora: Il sindaco di Napoli De Magistris ha disposto, che da oggi, lunedì 4 gennaio 2016, venga rievocata l’ordinanza anti smog in vigore. Si potrà quindi circolare anche con veicoli Euro 4. Lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 9 alle 12:30 e dalle 14:30 alle 16:30 non potranno invece circolare i veicoli rientrati nella categoria al di sotto di Euro 4. La decisione è stata adottata dal sindaco che ha tenuto nella mattinata di domenica una riunione con il vice sindaco e assessore all’Ambiente, Raffaele Del Giudice e con il comandante della Polizia municipale di Napoli, il colonnello Ciro Esposito. L’ordinanza resterà in vigore fino al prossimo mese di marzo.

Il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, definisce ”eccellente” la partecipazione dei napoletani dopo l’emissione dell’ordinanza antismog che ”dimostra un grande senso di responsabilità della città e che si era già manifestato con la riduzione dei botti a Capodanno”. Secondo il primo cittadino in questi giorni è apparsa evidente ”anche l’ottima partecipazione organizzativa di tutta la macchina comunale predisposta per i controlli, a cominciare dal lavoro della Polizia municipale”.

A Roma, invece, tornano nella norma i valori pm10, grazie all’arrivo della pioggia che ha ripulito l’aria. I dati delle centraline nella giornata del 2 gennaio mostrano tutti livelli sotto il limite di legge, fissato in 50 mg/m3. E’ quanto risulta dal bollettino di Arpa Lazio.  Anche a Milano con l’arrivo del maltempo la situazione comincia a migliorare. Secondo i dati rilevati dalla rete di monitoraggio della Qualità dell’Aria di Arpa Lombardia le concentrazioni di Pm10 nel capoluogo lombardo si sono attestate tra 37 e 49 microgrammi per metro quadro, tornando nuovamente al di sotto del valore limite giornaliero di 50 mg/mu. “Le precipitazioni, anche a carattere nevoso, registrate ieri, hanno influito in maniera significativa sulle concentrazioni di PM10 soprattutto a Milano e nella parte sud-occidentale della regione, mentre nella parte orientale e nella zona prealpina i valori sono restati elevati”, hanno rilevato tecnici dell’Arpa.

Commenta l

SHARE
Sicula Doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il mio pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi, in grado di portare a termine importanti affari. Riesco a mantenere sempre l'autocontrollo grazie alla mia diplomazia e charme.