Perdere peso con la dieta del finocchio

0
247
come perdere chili di troppo con la dieta del finocchio

Il finocchio è una verdura con un tasso di calorie veramente minimo e cosa più importante aiuta la diuresi, per questo motivo facendo una dieta a base di finocchio potrete perdere molti chili in breve tempo.

Grande amico della linea, il finocchio non ha grassi e ha pochissimi calorie può essere consumato a qualsiasi ora della giornata, da tutte le fasce di età e soprattutto a grandi quantità. Durante questo articolo vi spiegheremo come introdurre il finocchio nella vostra dieta o semplicemente all’interno delle vostre abitudini alimentari a casa e potrete preparalo in diversi modi golosi da servire a tutta la famiglia.

Quali sono le proprietà del finocchio?

Il finocchio è l’alleato numero uno per perdere chili di troppo questo grazie alle sue proprietà digestive e depurative.

In 100 grammi di finocchio ci sono solo 30 calorie per questo potete abbondare inoltre, contiene vitamina A, B e C ed è ricco di minerali. Esistono due tipi di finocchio, quello dolce e quello selvatico, quest’ultimo ha un sapore che ricorda vagamente quello dell’anice grazie alla presenza al suo interno di anetolo, essenza utilizzata per la preparazione della sambuca.

Per dire addio ai chili di troppo e ad un giro vita rotondo dovete introdurre questo alimento all’interno dei vostri pasti e in più potete utilizzarlo come spuntino spezza fame. Essendo composto per la maggior parte di acqua aiuta a calmare gli attacchi di fame pomeridiani tra il pranzo e la cena.

Ma vediamo più nel dettaglio di cosa è composto il finocchio: calcio, magnesio, potassio, fosforo, ferro e zinco, questo per quanto riguarda i minerali.  Oltre alle vitamine A, B e C che citavamo prima il finocchio è un ottimo alleato per le donne, perché contiene sostanze estrogeniche quali, flavonoidi e fitoestrogeni, che equilibrano i livelli ormonali femminili.

La dieta del finocchio

Parliamo adesso della cosa principale, come inserire il finocchio all’interno della nostra routine alimentare, con la dieta del finocchio.

Dieta da praticare solo per un breve periodo e poi man mano spalmare l’uso del finocchio durante tutta la nostra alimentazione, ma la prima fase, per far si che si vedano i risultati, deve essere molto intensa.

La dieta del finocchio prevede il consumo di circa 300 grammi di finocchio al giorno per almeno 4-5 giorni consecutivi. I 300 grammi devono essere consumati durante l’arco della giornata, per esempio a colazione si può optare per un centrifugato di finocchio e mela, poi uno spuntino con solo qualche spicchio di finocchio crudo, a pranzo un’insalata di finocchio e limone come contorno ad una fettina di carne bianca e per cena una porzione di finocchio gratinato al forno con formaggio e pangrattato.

In conclusione, vogliamo consigliare anche i semi di finocchio che aiutano a perdere peso, a diminuire la sensazione di appetito e infine, riducono l’accumulo di grasso. I semi di finocchio si possono usare nella preparazione di tè e tisane.

Commenta l

SHARE
Blogger e Seo, amante della tecnologia e del web marketing, scrivo news ultim'ora per gli utenti che preferiscono di essere sempre aggiornati con le notizie del giorno.