Streaming in 4K: dove vedere le migliori serie TV e film e quale connessione usare

0
231

Al momento, fra i diversi trend di tipo tecnologico, troviamo le TV in 4K: una vera e propria rivoluzione dell’intrattenimento domestico. Si tratta di televisioni dalla risoluzione elevatissima, in grado di mettere in rilievo ogni singolo dettaglio dei contenuti trasmessi. Fra le altre cose, questi device sono capaci di regalare una profondità notevole a film e serie tv, garantendo un’esperienza coinvolgente ed immersiva per l’utente. Purtroppo, tanti investono in questo dispositivo ma in pochi sanno realmente come sfruttarne appieno l’enorme potenziale.

4K Ultra HD: come sfruttare al meglio lo streaming video

Il 4K, noto anche come Ultra HD, è una tecnologia che consente di vedere i contenuti video ad una risoluzione pari a 3840×2160 pixel. Come detto, ciò consente di godere di dettagli e di una profondità quasi irreali se confrontate con le precedenti generazioni di tv. Tra i principali contenuti da godere ad altissima risoluzione troviamo lo streaming di serie tv e film. In questi casi per via della grande mole di dati trasferiti, si richiede sempre la presenza di una connessione Internet molto veloce. Ad esempio chi vive a Roma può contare sulla copertura in fibra ottica di Vodafone, che permette di raggiungere ottime velocità. Oltre ad avere una maggiore stabilità, la connessione ultra veloce consente di svolgere più attività in rete in simultanea: in sintesi, tutti possono continuare a navigare anche quando un altro membro della famiglia sta usando lo streaming.

 

Piattaforme TV in 4K e i titoli più apprezzati oggi

Non lo abbiamo ancora citato, ma la sua presenza è sempre stata fra le righe: parliamo di Netflix, il vero re delle piattaforme che consentono lo streaming dei contenuti in Ultra HD. Naturalmente non si tratta dell’unico operatore che consente una visione ad altissima definzione: anche Amazon Prime Video, ultimo concorrente iscrittosi in lista, dà accesso ai contenuti multimediali in qualità 4K. Oltre a Prime Video e Netflix, troviamo anche Mediaset Infinity e naturalmente YouTube. Fra i player meno noti, invece, è da sottolineare la presenza di Wuaki.tv. Per quanto concerne i contenuti al momento in voga, si parte dall’Alienista, una serie TV originale Netflix, basata sullo studio della psiche dei criminali, e di altre molto popolari come The Sinner, Jessica Jones e Younger.

 

Gli altri elementi necessari per lo streaming

Da oggi niente più binge watching: la tendenza è infatti il binge racing, ovvero una vera e propria maratona di contenuti televisivi. Per rendere possibile questo ulteriore passo in avanti, una connessione di qualità non basta. Il 4K deve essere difatti sostenuto anche a livello di hardware: ovvero acquistando un modem wifi di ultima generazione. Tutto ciò è indispensabile per garantire una propagazione performante del segnale in casa. Anche le specifiche tecniche del PC sono importanti, in assenza di una TV 4K: soprattutto la RAM e la scheda di rete sono fondamentali per godere a pieno dello streaming.

Commenta l

SHARE
Federico è un appassionato di news esperto di web e di temi di attualità. Ha 36 anni e vive Roma. Lo puoi contattare allo 0686891320
Loading...