Tettoie in legno +250% di vendite in Italia nel 2019

0
182
Tettoie in legno

Il fascino del legno nella realizzazione della casa è inimitabile. Sia all’interno che all’esterno dona eleganza e calore all’intero edificio. Le tettoie in legno realizzate da Il Bersò seguono proprio queste caratteristiche, aggiungendo la possibilità di realizzare queste opere completamente su misura. La tettoia si uniforma in questo modo in maniera armoniosa con il resto dell’edificio.

Tettoia o pergolato? La differenza

Spesso usati come sinonimi, pergolato e tettoia indicano opere diverse. Il pergolato è una struttura provvisoria su tre lati aperta al passaggio di persone, solitamente utilizzata per ombreggiare cortili o giardini.  La tettoia è invece un’opera fissa che serve a ricoprire porte, finestre o ingressi di case ed aziende. Un tocco estetico e pratico all’edificio.

Tettoia in legno: i punti di forza

Perché optare per una tettoia in legno? I vantaggi sono molteplici, sia dal punto di vista strutturale e logistico che dal punto di vista estetico. Eccone alcuni:

  • protezione porte e finestre dalle intemperie;
  • completezza e armoniosità estetica dell’edificio;
  • riparo per l’ingresso.

La soglia di casa è uno dei punti magici della casa: proprio qui gli ospiti vengono accolti. La presenza di una tettoia consente di riparare l’ingresso (e le persone) dalle eventuali intemperie, ma non solo. Pensiamo infatti alle condizioni atmosferiche che possono danneggiare la porta stessa (o la finestra): l’esposizione a raggi solari diretti, pioggia e grandine possono rovinare anche le strutture più resistenti. L’installazione di una tettoia consente una protezione non solo di chi entra in casa, ma anche della porta in legno o acciaio.

Realizzazioni su misura

Un punto fondamentale da considerare prima di installare una tettoia in legno è l’armoniosità estetica con il resto dell’edificio. Per questo motivo Il Bersò propone progettazione e installazione su misura di tettoie in modo da studiare accuratamente misure, forme e linee che possano inserirsi nell’edificio senza turbare l’architettura e il design esistente.

La tettoia è infine duratura nel tempo e richiede una minima manutenzione delle parti esposte al sole dove occorre, ogni tre anni, una mano di vernice protettiva. Il legno della parte superiore non necessita invece di manutenzione.

Commenta l

SHARE
Blogger e Seo, amante della tecnologia e del web marketing, scrivo news ultim'ora per gli utenti che preferiscono di essere sempre aggiornati con le notizie del giorno.