Cagliari travolgente, Inter a pezzi

0
1367

Cagliari, primo tempo pazzesco

Il Cagliari ha impartito una sonora lezione di gioco all’Inter. La squadra di Rolando Maran ha disputato un primo tempo davvero di grandissimo livello. Pressing alto ed asfissiante, su tutti i portatori di palla nerazzurri. La banda di Spalleti ha mostrato enormi difficoltà, restando per lunghi tratti in balia della morsa rossoblù. Primo tempo quasi perfetto da parte dei rossoblù. Il primo gol arriva da palla da fermo. Punizione di Cigarini all’interno dell’aria, Ceppitelli con un perfetto terzo tempo, svetta ed anticipa i difensori dell’Inter. Palla in rete e pubblico che esulta, con lo stadio che esplode in un boato pazzesco. Dopo pochi minuti, solo in vero e proprio miracolo di Handanovic, salva i milanesi dalla seconda capitolazione. Arriva poi il gol di testa di Lautaro Martinez, che anticipa Ceppitelli su cross Di Nainggolan. Sempre nel primo tempo, arriva anche il raddoppio dei rossoblù. Cross in mezzo proveniente dalla destra, girata al volo di Pavoletti è gol bellissimo. Per il bomber livornese, decimo gol stagionale.

Inter in crisi nera

La squadra di Spalleti ha disputato una gara strana. Attratti ha anche fatto vedere un calcio discreto, anche pungente. La grande prova di Cragno ha neutralizzato, tutte le sortite dei giocatori interisti.Spesso però è per lunghi momenti della gara, l’Inter ha sofferto oltremodo il pressing forsennato del Cagliari. Troppo lento e compassato il centrocampo nerazzurro. Il tecnico toscano è parso quantomai demoralizzato, dopo due partite nelle quali, la sua squadra ha raccolto un solo punto. Il caso Icardi, per quanto venga evitato da tutti i componenti della rosa, incide in maniera negativa su tutto l’ambiente. Troppe polemiche e ambiente elettrico. Spalleti pare non avere più il polso della situazione, ed in caso di vittoria dei cugini rossoneri, il club di Suning perderà anche la terza posizione in classifica. Insomma anche la classifica inizia a preoccupare, con una non qualificazione in Champions League, che si tradurrebbe in un grande danno economico.

Cagliari, bel balzo in classifica, in attesa delle partite delle altre

Con questi tre punti, strappati dopo la lotta nell’arena cagliaritana, la squadra del presidente Tommaso Giulini, si mette in una posizione di sicurezza. Adesso saranno le imseguitrici a dover cercare pinti importanti, mentre gli isolani per un weekend saranno protagonisti interessati. Per i nerazzurri invece è notte fonda. Uscire da questa brutta situazione non sarà impresa semplice. La prossima partita sarà il derby. Quale migliore occasione prr dimostrare di essere ancora in corsa? Sarà una sfida importante per il piazzamento Champions. Vietato sbagliare per l’Inter, una sconfitta sarebbe difficilmente digeribile per tutto l’ambiente. I rossoblù invece la prossima settimana, si presenteranno a Bologna. Uno scontro salvezza importante. In caso di vittoria, il discorso salvezza per il Cagliari, potrebbe davvero ritenersi chiuso. Maran dovrà prepararla al meglio, proprio come ha fatto per la sfida appena archiviata. Rientrerà Deiola, mentre bisognerà valutare le condizioni di Cacciatore e Therau. Insomma il mister trentino, potrebbe recuperare qualche elemento, che consentirebbe di dosare le forze di tutti i calciatori componenti la rosa.